Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi: “Vittoria meritata da un gruppo eccezionale”

Gagliardi: “Vittoria meritata da un gruppo eccezionale”

Il tecnico del Cosenza esulta: “I miei vestono una maglia gloriosa con grossa umiltà. Questa è la nostra arma in più. Non guardo al Messina. Penso a lavorare e a far crescere il gruppo”.
gagliardi_intervistato
Quattro gare senza sconfitte, la vetta della classifica raggiunta e una squadra che in campo ruggisce senza concedere nulla agli avversari. Il lavoro di mister Gagliardi sta dando i suoi frutti e la classifica, dopo 360 minuti, sorride ai Lupi. Anche oggi contro l’Agropoli, Parisi e compagni hanno dato vita ad una gran prestazione, sfatando il tabù che vedeva il Cosenza mai vittorioso nello scorso campionato in Campania. Gagliardi analizza il match. “Devo complimentarmi con l’Agropoli ma soprattutto con i miei ragazzi. Ho un gruppo di calciatori che non si risparmiano, lavorano a testa bassa e raccolgono i frutti del loro impegno. Anche oggi hanno versato fino all’ultima goccia di sudore in campo e ne è venuta fuori una vittoria meritata. Abbiamo creato almeno cinque occasioni nitide da gol mentre gli avversari, seppure ben organizzati hanno calciato in porta solo due volte. Sono soddisfatto e mi godo un gruppo che veste una maglia gloriosa con grossa umiltà”. Poi Gagliardi da la sua chiave di lettura sul match. “L’Agropoli non ha demeritato. Sapevamo che Nastri avrebbe chiesto ai suoi di giocare palla a terra. Ci hanno provato ma in più occasioni li abbiamo costretti ad operare lanci lunghi in profondità, gestiti impeccabilmente dai nostri difensori. In fase di non possesso siamo stati bravi inoltre ad aggredire ma credo che la nostra forza è stata la compattezza in campo. Abbiamo attaccato da squadra e difeso in undici. Quando vedi Mosciaro e gli Arcidiacono partire dall’attacco e chiudere le loro ripartenze o ripiegare nella nostra area, puoi ritenerti soddisfatto”. In chiusura il tecnico ribadisce che il suo pensiero non va alle dirette concorrenti. “Io penso solo al Cosenza. Posso ribadire che se porti questo glorioso nome e questi colori, non puoi che essere ambizioso. I ragazzi stanno onorando la maglia che indossano e sono certo che faremo sudare i nostri avversari. (Francesco Palermo)

Related posts