Tutte 728×90
Tutte 728×90

Nastri: “Cosenza grande squadra, noi inesperti”

Nastri: “Cosenza grande squadra, noi inesperti”

Il tecnico biancazzurro: “Poteva starci il pareggio. Paghiamo le solite ingenuità nei minuti finali. Abbiamo incontrato le migliori in questo avvio di campionato ma siamo alla pari di Messina e Cosenza. I rossoblù? Squadra solida ed efficace”
nastri_agropoli
Prima fase di campionato sfortunata per l’Agropoli. La compagine campana, costruita per lottare al vertice della classifica, ha collezionato due vittorie e due sconfitte, entrambe contro le dirette concorrenti. Messina e Cosenza hanno battuto la squadra di Nastri nei minuti finali e questo, al tecnico, non va proprio giù. “Siamo rammaricati perché è dura perdere nuovamente al recupero. Abbiamo affrontato una squadra validissima giocando alla pari con gli avversari. E’ stata una gara equilibrata con occasioni da entrambe le parti. Purtroppo paghiamo a volte l’inesperienza. E’ impensabile far ripartire in contropiede gli ospiti al novantesimo su una palla persa in attacco. Avrò tanto da lavorare”. Poi Nastri guarda il bicchiere mezzo pieno. “E’ arrivata un’altra sconfitta ma i miei non hanno giocato male. La gara ha preso una brutta piega nel finale ma se sei costretto in avvio di campionato ad incontrare le squadre più forti rischi di pagare cali fisici e di concentrazione. La classifica però non si è allungata e questo mi fa ben sperare”. In chiusura un commento sul Cosenza. “Ho visto una squadra forte, aggressiva e ricca di individualità di valore. Ciò nonostante abbiamo giocato alla pari e poteva starci il pari. Li vedo bene per la vittoria finale ma anche noi cresceremo ed usciremo alla distanza”. (F.p.)

Related posts