Tutte 728×90
Tutte 728×90

Juniores: Cosenza a valanga sul Montalto (6-0)

Juniores: Cosenza a valanga sul Montalto (6-0)

Padroni di casa annichiliti dallo strapotere rossoblù. In rete Libertini, Volpe, Scanni, Morelli e Reda. Apre le danze un autogol di Celebre. Lupacchiotti sempre più in testa alla classifica con undici reti messe a segno e la difesa imbattuta in tre gare.

libertini_cosenza_juniores

Libertini in azione con la formazione Juniores appare devastante (foto rosito)

Il Cosenza di Bruno Trocini è una macchina da reti. Volpe e soci anche oggi hanno raccolto una vittoria, superando nel derby il Montalto con un perentorio sei a zero esterno. E’ il terzo successo in tre gare per i ragazzi della Juniores rossoblù che continuano a macinare risultati positivi e comandano la classifica con nove punti. Mister Trocini si presenta con una formazione molto simile a quella che ha battuto il Potenza. Scambi nello stretto, verticalizzazioni e difesa solida. Queste le richieste di un allenatore che all’esordio ha dimostrato di poter raccogliere l’eredità di Altomare con grande professionalità e risultati convincenti. L’undici rossoblù parte bene e al 15′ passa. Angolo basso e teso di Naccarato che trova la sfortunata deviazione di un difensore avversario. Il portiere del Montalto prova a salvare la propria porta ma non riesce ad evitare il vantaggio dei lupacchiotti. Dopo il primo gol i rossoblù costruiscono diverse azioni ma non riescono ad incidere. Nella ripresa la musica cambia. Dopo un minuto esatto infatti arriva il raddoppio. Magarò entra in area e calcia in porta ma è bravo Greco nell’intervento. La sfera termina sui piedi di Volpe che batte l’estremo avversario con una conclusione spettacolare che termina sotto l’incrocio. Secondo gol consecutivo per il centrocampista silano che in questa stagione ha compiti diversi e matura di gara in gara. In due minuti poi il Cosenza trova due marcature e cala il poker. All’81’ è sempre Naccarato l’ispiratore della manovra che termina con una bolide di Morelli all’incrocio dei pali. Subito dopo invece tocca a Libertini che al culmine di una gran prova, dribbla due uomini e mette la palla in buca. Non si placa la voglia di gol dei Lupacchiotti di Trocini che manda in campo anche Scanni, De Luca e Reda. Proprio quest’ultimo si butta alle spalle un periodo nero e i troppi infortuni con una conclusione sul secondo palo che fulmina Greco a due minuti dalla fine. Al 91′ arriva la rete del definitivo 6-0. La firma la mette Scanni che replica la prova di sabato scorso, entra in campo ed è subito decisivo. Finisce cosi un match dominato in lungo e in largo dai rossoblù. Nove punti, undici reti segnate e una difesa imbattuta in tre gare. Se i numeri nel calcio contano, i rossoblù faranno sudare chiunque. Merito della voglia incredibile di questi ragazzi, di uno staff fantastico e del lavoro di mister Trocini, che in poco tempo ha plasmato un gruppo fantastico. (Francesco Palermo)

 

Montalto: Greco, Celebre, (65′ Asdecki), Ventura, Rocca, Burlato, Miceli, Anastasio, Passarella, De Rose, (32′ Dodaro), Sottile, (20′ Pileggi), Palermo. In panchina: Sposato, Matera, Guido, Impieri. All. D’Acri

Cosenza: Fabiano, Rocca, Naccarato, (82′ De Luca), Morelli, Buffon, Marchio, Akuku, De Cicco, Libertini, Volpe, (73′ Reda F.), Magaro’, (59 Scanni) In panchina: Crisciti, De Luca, Rossi, Rino, Baratta, Reda F. All. Trocini

Arbitro: Barbuto di Vibo

Marcatori: 5′ pt Celebre (autorete), 46′ Volpe, 81′ Morelli, 82′ Libertini, 88′ Reda, 90′ Scanni.

Note: spettatori 150 circa; Recuperi: 2′ pt, 3′ st. Espulso Passarelli (M) per doppia ammonizione. Amm: Naccarato (C), Miceli, Burlato.

Related posts