Tutte 728×90
Tutte 728×90

Salta la seconda panchina: Di Maio alla Cavese, via Volpi

Salta la seconda panchina: Di Maio alla Cavese, via Volpi

All’ex tecnico biancazzurro fatale il rendimento in campionato. Anche l’ex allenatore del Cosenza Tommaso Napoli è stato esonerato a Taranto dopo poco più di un mese.

di_maio_particolare

Di Maio è il nuovo tecnico della Cavese. L’anno scorso era al Nuvla (foto mannarino)

La Cavese ha sollevato dall’incarico l’allenatore Tommaso Volpi ed ha chiamato alla guida dei biancazzurri l’ex allenatore della Nuvla San Felice Vincenzo Di Maio. E’ la seconda panchina del girone I della Serie D che salta dopo che Sasà Marra è subentrato a Gardano alla guida dell’Acireale. Così la Cavese nel suo comunicato dove è stato il presidente Gino Montella e rilasciare una breve dichiarazione in merito alla scelta del cambio tecnico: “E’ stata una decisione sofferta per quanto mi riguarda. Auguro al mister le migliori fortune professionali, ma nel calcio i risultati sono quelli che contano. Dovevamo dare una sterzata per disputare un campionato dignitoso”. A costare caro a Volpi è stato il rendimento della Cavese, ferma a quota quattro punti ed in piena zona playout. Domenica scorsa i biancazzurri non sono andati oltre il pareggio interno contro il Paternò. Per la cronaca, anche l’ex allenatore del Cosenza Tommaso Napoli non è più alla guida del Taranto. E’ stato esonerato ieri sera dopo che in poco più di un mese, in 6 gare ufficiali, compresa quella di coppa giocata con i ragazzini, ha racimolato 5 sconfitte e una vittoria. Si salva per il momento Gaspare Cacciolla del Palazzolo. Contrariamente alla voci circolate nelle ultime ore in casa galloverde non si è registrato alcun esonero. Il patron Cutrufo ha spiegato che la società intende ” dargli un’altra chance e speriamo che vada bene”.  (Luca Sini)

Related posts