Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, Cosenza corsaro a Messina

Pallavolo, Cosenza corsaro a Messina

La DeSetaCasa riscatta la sonora sconfitta subìta domenica imponendosi per 3-2 in riva allo stretto. Soddisfatto coach Zoran Jeroncic: “Prova molto convincente”.
pallavolo
Una DeSetaCasa corsara, determinata e pienamente rinfrancata nella morale e nelleo spirito quella che torna da Messina con in saccoccia tante buone indicazioni ed una fondamentale iniezione di fiducia dopo la doppia sconfitta subita domenica nel triangolare di Camigliatello Silano. I ragazzi di Jeroncic e Marano, infatti, hanno sconfitto la formazione siciliana di coach Rigano per 3-2. CRONACA. Cosenza si presenta senza il palleggiatore titolare Andropoli, fermo ai box per un problema vertebrale emerso proprio nel triangolare di domenica e che lo staff di fisioterapisti e medici valuterà già da oggi. I rossoblù sono scesi in campo, quindi, con la diagonale formata da Colarusso al palleggio e Di Fino opposto, Muccio e Smiriglia al centro, Galabinov e Malluzzo di banda con De Marco libero. Pronti-via ed il primo set è subito vinto da un portentoso Cosenza per 25-22 ; nel secondo invece i peloritani , sorpresi dalla verve dei cosentini, rispondono vincendo per 25-17. Nel terzo set, Jeroncic effettua dei cambiamenti tattici ed inserisce capitan Piluso, Garofalo e Perri, la mossa sembra subito dar ragione al coach sloveno e Cosenza blinda il parziale sul 25-18. I giallorossi, mai domi, rispondono faticosamente al quarto set aggiudicandoselo per 25-23, infine, al tie- break ha la meglio Cosenza ai vantaggi per 17-15. Tale test-match ha certamente ribaltato le impressioni suscitate domenica scorsa. I rossoblù,infatti, hanno dimostrato di essere in un buon stato di forma fisica e la prestazione offerta nel triangolare di Camigliatello è sintomatica di un incidente di percorso, trattandosi della prima uscita stagionale. Nella partita giocata ieri,tuttavia, i meccanismi di gioco sono sembrati più oliati e la formazione rossoblù ha dimostrato qual’è realmente la sua effettiva caratura. A fine gara un soddisfatto coach Jeroncic ha così commentato la prestazione sciorinata dai suoi : “La prova di oggi è stata convincente. Ero sicuro che la squadra non era quella vista domenica ed oggi sono stato ripagato in pieno dai ragazzi. Eravamo sicuri che avremmo giocato una pallavolo migliore e sono contento che la squadra abbia dimostrato di che pasta è fatta. I ragazzi hanno mostrato la giusta cattiveria agonistica e la giusta determinazione. Ora pensiamo solo a continuare a lavorare bene per farci trovare pronti all’esordio in campionato, le soddisfazioni non mancheranno”.  (Pasquale Marzocchi)

Related posts