Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rando: “I miei hanno dato l’anima contro un Cosenza davvero forte”

Rando: “I miei hanno dato l’anima contro un Cosenza davvero forte”

“Al di là del risultato avrei fatto i complimenti alla mia squadra. Hanno dato vita ad una prestazione immensa. E’ stato un match combattuto e contro una compagine di gran livello abbiamo trovato tre punti pesanti”.
rando_cittadimessina_in_panchina
Aveva pronosticato un match combattuto mister Rando. Le sue previsioni e la sua analisi della gara, sono state confermate dai novanta minuti del Celeste che hanno visto il Città di Messina superare il Cosenza nel recupero. La rete di Citro ha fatto esplodere la gioia dei siciliani e mister Rando si gode un successo pesante contro la capolista. “I miei ragazzi sono stati splendidi. Hanno dato l’anima in campo e non hanno mai mollato. Hanno risposto nel rettangolo verde a chi li ha criticati trovando una vittoria che per impegno, grinta e voglia di far bene, non ammette repliche”. Poi prosegue. “A 20 minuti dal termine, con la mia squadra in svantaggio, ho detto ad un mio collaboratore che anche se i ragazzi avessero perso, bisognava riconoscergli di aver messo in campo il massimo dell’impegno. Nel calcio però quando giochi con convinzione e determinazione, riesci a centrare anche i risultati. Lo abbiamo fatto e ci godiamo il successo”. Rando dice la sua sulle sostituzioni operate che, di fatto, hanno cambiato il volto alla partita. “Io ho una rosa composta integralmente da calciatori che meritano di essere titolari. Ho operato alcuni innesti per dare freschezza alla squadra e ho inserito Giardina che ha colpi in grado di cambiare l’inerzia di un incontro. Ci è riuscito, regalandoci il pari ma tutta la squadra merita un grosso applauso”. Chiusura con commento sul Cosenza. “E’ la squadra più forte che abbiamo incontrato. Per questo la nostra vittoria assume gran valore. Giocano un buon calcio e lotteranno fino alla fine. Alle loro spalle però vogliamo crescere anche noi. Il nostro obiettivo è raccogliere il massimo dei punti fino a fine Gennaio. Poi tireremo le somme”. (Francesco Palermo)

Related posts