Cosenza Calcio

Cosenza, Arcidiacono preoccupa

Preoccupano le condizioni dell’attaccante che ha svolto lavoro differenziato per provare a recuperare dall’infortunio. La decisione verrà presa solo domani. Intanto si è svolta l’assemblea dei soci che ha deliberato il ripianamento delle perdite.

allenamento8

Una fase dell’allenamento. I rossoblù cercano di far quadrare il cerchio (foto rosito)

Arcidiacono si, Arcidiacono no. Gagliardi, a meno di 48 ore dalla sfida con il Montalto, è costretto a sfogliare la rosa e a capire se l’uomo chiave dello scacchiere silano sarà o meno della partita. Il ragazzo avverte ancora un fastidioso dolore alla gamba ed ha chiarito che farà di tutto per essere dell’incontro ma lo staff medico rossoblù solo fra qualche ora scioglierà le riserve. Intanto il tecnico fa le prove per capire come eventualmente sostituirlo e prima della seduta pomeridiana, ha fatto vedere ai suoi una lunga serie di sequenze filmate, per capire meglio i movimenti da fare in campo. Gagliardi ha fatto sostenere a Parisi e soci una seduta leggera per non correre rischi e tenere alta la tensione. Esercizi con il pallone quindi, guidati da mister Aceto e lavoro specifico per i portieri con il preparatore Lanni. C’è da capire quali saranno gli uomini che avranno il compito di superare il Montalto al San Vito. Si va verso la conferma di Frlez fra i pali e la novità è la difesa a quattro. Fiore, Parisi, Parenti e Liotti si candidano per occupare le posizioni nel pacchetto arretrato. A centrocampo dovrebbe essere il turno di Guadalupi che giostrerà con molta probabilità da playmaker in mezzo ai mastini Benincasa e Salvino. In avanti Mosciaro è sicuro di una maglia e il mister potrebbe provare Pesce in posizione più defilata in attesa di risolvere il rebus Arcidiacono. Se la sua assenza dovesse essere confermata, potrebbe toccare ad Andrea Marano il compito di spingere sulla fascia. Resta quindi ancora qualche nodo da sciogliere e mister Gagliardi valuterà la tenuta dei suoi calciatori nella rifinitura di domani. Intanto Libertini, Akuku, De Cicco e Marchio sono stati dirottati con la Juniores e domani giocheranno a Brindisi il match fra le due compagini in vetta alla graduatoria. Mentre il Cosenza si allenva al sanvitino si svolgeva l’assemblea dei soci. Si è deciso e deliberato a maggioranza il ripianamento delle perdite ed il futuro aumento di capitale sociale. (f. p.)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina