Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza-Montalto: l’avversario

Cosenza-Montalto: l’avversario

Giugno sarà squalificato e guarderà il match in tribuna. Saranno 11 gli ex calciatori rossoblù che ora militano nel sodalizio del presidente De Caro. Occhiuzzi il più amato. 
Occhiuzzi_montalto
Il Cosenza domani affronterà al San Vito il Montalto allenato da mister Giugno. La formazione biancazzurra la settimana scorsa ha ottenuto un ottimo pareggio contro l’Acr Messina giocando una buona gara. Il Montalto in questo inizio di campionato ha conquistato 7 punti, frutto di 1 vittoria, 4 pareggi ed 1 sconfitta realizzando 6 reti e subendone 6. I ragazzi di mister Giugno lontani dalle mura amiche hanno totalizzato 4 punti collezionando 1 vittoria, 1 pareggio ed 1 sconfitta mettendo la palla in fondo al sacco in 2 occasioni e dovendola raccogliere in altrettante circostanze. L’unica vittoria del Montalto in questo campionato è arrivata alla 5a giornata di campionato quando i biancoazzurri vinsero sul campo del Licata per 1-0. Mister Giugno, che non sarà in panchina a causa della squalifica rimediata domenica scorsa contro l’Acr Messina, ama far giocare la sua squadra con il 4-4-2. Undici sono gli ex che in passato tra prima squadra e giovanili hanno indossato la casacca rossoblù. Dei 22 giocatori utilizzati finora da mister Giugno, Ginobili è la pedina inamovibile. Il difensore, infatti, ha giocato tutte le gare finora disputate senza mai essere sostituito collezionando 540 minuti. Cinque sono i calciatori che sono andati in gol in questo inizio di stagione: Occhiuzzi, Zangaro, Salandria, Pistininzi e Sifonetti autore di 2 reti su calcio di rigore. Al San Vito non ci sarà proprio Sifonetti a causa di uno stiramento procuratosi prima della gara contro il Licata. Anche Piemontese non scenderà in campo perché deve ancora scontare 4 delle 8 gare di squalifica comminategli dal giudice sportivo dopo gli episodi di fine gara contro la Gelbison. (Antonello Greco)

Related posts