Cosenza Calcio

Cosenza-Montalto: le pagelle

Solo Parisi e Benincasa guadagnano un buon voto in pagella. Soffre la difesa mentre Salvino sembra troppo lezioso e non in partita. Sulla valutazione di Mosciaro pesa il gol sbagliato. Frlez da rivedere.

delusione_fine_partite

I lupi delusi al termine del match perso contro il Montalto (FotoRosito)

Incide e troppo il risultato maturato al San Vito sulle pagelle dei rossoblù. Il Cosenza, inutile dirlo, ha disputato una brutta gara, condizionata dall’espulsione ma comunque da cancellare subito. Frletz è da rivedere mentre in difesa il solo Parisi non può da solo arginare gli avversari. A centrocampo Benincasa rallenta il gioco mentre Pesce soffre e Salvino sembra troppo lezioso ed appare fuori ruolo. Sul voto di Mosciaro incide l’imprecisione nelle occasioni avute e pesa il rigore sbagliao. Guadalupi invece inizia bene ma si eclissa nel grigiore generale. Gagliardi legge male la partita e si lascia travolgere dagli eventi non riuscendo ad apportare le giuste modifiche. 

FRLEZ 4
: Procura follemente il penalty atterrando Zangaro mentre la palla si stava spegnendo in corner. Dal suo errore i silani vanno in tilt.
FIORE 5,5: Da terzino arriva al tiro sfiorando il vantaggio, poi da interno di centrocampo viene travolto dagli avversari. E’ uno degli ultimi a mollare. 
PARISI 5,5: I compagni dovrebbero prendere esempio da lui. L’unico che si salva, a trentanove anni. Solo in due circostanze perde la posizione. 
PARENTI 4,5: La sua espulsione compromette definitivamente la partita. Giornata da dimeticare.
VARRIALE 5: A volte sembra correre a vuoto. Mai supportato sulla fascia. Rispetto alla passata stagione il Cosenza cambia modulo e lui ne risente oltremisura. 
SALVINO 4,5: La peggiore partita disputata dal centrocampista rossoblù. Perde il pallone che innesca il contropiede del Montalto che porta alla rete di Zangaro. Va precisato che si sacrifica in un ruolo non suo. 
BENINCASA 5: Si piazza a protezione di Guadalupi ma quando entra in possesso palla rallenta il gioco in maniera inverosimile. E’ l’anello debole e Gagliardi lo sostituisce per primo.
PESCE 5: Male nel periodo in cui resta in campo. Ha piedi buoni, ma non riesce a sfruttare pienamente le sue capacità.
GUADALUPI 5: Inizia discretamente dialogando bene con i compagni, poi crolla quando Gagliard gli chiede di fare prima il trequartista, poi l’interno di centrocampo e infine il mediano. 
FRANZESE 5: Si impegna, dà l’anima e svaria su tutto il fronte d’attacco. Ma contro Ginobili e Okoroji aveva un compito arduo in 11 contro 11, figurarsi in inferiorità numerica.
MOSCIARO 4,5: Sbaglia il rigore che avrebbe potuto riaprire la partita, gioca distante dalla porta e non punge. Meriterebbe un voto più alto per l’impegno ma il risultato finale lo condonna. 

ALL. GAGLIARDI: voto 4. E’ senza la punta di diamante Arcidiacono e lascia Marano in panchina. Opta per una coppia d’attacco inedita e fragile. Non riesce a leggere a dovere la partita e gli eventi lo travolgono. Fa giocare Salvino fuori ruolo, Mosciaro a distanze chilometriche dalla porta e fa entrare Bruno e Piromallo tra lo sbigottimento generale. Ha ereditato un Cosenza vincente che giocava con un 4-2-3-1 incisivo. Lo ha snaturato con diversi moduli che non producono gli effetti sperati. 

Subentrati:
SICIGNANO 4,5: Buggerato da Zangaro in occasione del 3-0 ospite.
BRUNO 4,5: Va in panico sul 2-0.
PIROMALLO SV 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina