Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza si allena e pensa a Di Piedi

Il Cosenza si allena e pensa a Di Piedi

Seduta mattutina per i silani, orfani di Marano, messo fuori rosa. Con il gruppo c’è in prova l’italo-tedesco De Vito e intanto la società silana ha messo gli occhi sull’attaccante giramondo.

gagliardi_guarda_il_gruppo

Il tecnico Gagliardi in occasione della seduta mattutina (foto mannarino)

Bisogna ripartire a testa bassa e trovare i punti persi nelle ultime due gare. L’obiettivo per il Cosenza è chiaro e Gagliardi inizia già a riflettere su come opporsi al tridente del Paternò. Oggi i silani hanno sostenuto un’unica seduta mattutina. Classici esercizi e lavoro con il pallone per alzare il morale e oliare i meccanismi. Il gruppo è unito e farà di tutto per centrare una vittoria ma è orfano di tanti, troppi elementi. Bruno e Parenti, squalificati per un turno, domenica non ci saranno. Stesso discorso per Arcidiacono che non ha recuperato e Scigliano che dovrà fermarsi a lungo. Anche Frlez sarà tenuto a riposo. Pesa anche lo stop imposto a Marano, calciatore che con il suo estro avrebbe fatto comodo. Il ragazzo nel pomeriggio si è scusato dimostrando attaccamento ai colori e voglia di essere importante per il Cosenza ma poi ha raggiunto i ragazzi della Juniores con i quali si allenerà in attesa di scontare la “punizione” impostagli dalla società. Resta quindi da capire quale modulo adopererà Gagliardi nel match di domenica. Al fianco di Parisi dovrebbe toccare a Sicignano in una difesa che potrebbe schierarsi con quattro calciatori over per contrastare i potenti ed esperti attaccanti avversari. Intanto con il gruppo si allena De Vico, un calciatore diciannovenne, italo-tedesco, che verrà valutato e tenuto sotto osservazione. La notizia però è che il Cosenza ha messo gli occhi su Michele Di Piedi (32). L’attaccante che nella passata stagione si divise fra l’Interpiana e il Tauras, è del Milazzo ma non sta trovando spazio. Il centravanti in carriera ha girato il mondo giocando in Inghilterra in diverse squadre ed è il primo italiano ad aver indossato la casacca di una squadra cipriota, l’Apoel. Di Piedi non ha mai realizzato gol a valanga ma è un attaccante bravo ad aprire spazi, è forte di testa ed ha esperienza da vendere. Sicuramente nei prossimi giorni se ne saprà di più. (f.p.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it