Tutte 728×90
Tutte 728×90

Licata e Cavese cambiano allenatore

Licata e Cavese cambiano allenatore

I siciliani hanno accettato le dimissioni di Balsamo ed hanno ingaggiato l’ex Siracusa Pippetto Romano. Un ribaltone societario ha scatenato un putiferio in Campania. Via il neo-tecnico Di Maio, è stato allertato Mario “baffo” Pietropinto.

pippetto_romanook

Giuseppe Romano siederà sulla scottante panchina del Licata

Con un comunicato ufficiale il Licata ha reso noto l’ingaggio come nuovo tecnico della prima squadra di Giuseppe “Pippetto” Romano, ex allenatore del Siracusa e giocatore del Licata ai tempi di Zeman. Insieme a lui, entra nello staff tecnico nella veste di collaboratore Fabio Consagra ex calciatore del Cosenza e dello stesso Licata. Così dopo le dimissioni di Giuseppe Balsamo, la dirigenza gialloblù con in testa il presidente Onofrio Ortugno insieme al ds Giuseppe Cammarata prova subito a rimettersi in linea con i programmi di una salvezza tranquilla. Il Licata è fanalino di coda della classifica e dopo il 2-2 interno con il Palazzolo era stato lo stesso Balsamo a rassegnare le dimissioni, in un primo momento non accettate. Si tratta del quinto cambio in panchina che ha seguito il ribaltone registrato a Cava de’ Tirreni dove Vincenzo Di Maio è durato solo una gara sulla panchina dei metelliani a causa di un terremoto societario. Già contro la Vibonese, in panchina c’era il preparatore atletico Cestaro. I tifosi hanno “richiamato” ed imposto di nuovo Di Marino come reggente della società e reclamato Mario Pietropinto sulla panchina. Il mister ebolitano “baffo” Pietropinto ha dato la sua disponibilità ma non ha ancora voluto firmare in attesa di una schiarita sul fronte societario. Insomma sembra che dopo tanti cambiamenti, nulla sia cambiato. Si ricomincia con Di Marino patron e Pietropinto in panchina? (Luca Sini)

Related posts