Pallavolo

Pallavolo, attesa finita per Cosenza

Domenica la DeSetaCasa affronterà alle 18 al PalaFerraro la forte MaterDomini Castellana Grotte. Dopo la vittoria a tavolino è il vero esordio per i rossoblù.

Di_Fino_opposto_DeSetaCasa

Alessandro Di Fino, l’opposto dellla DeSetaCasa Cosenza (foto rosito)

Finalmente ci siamo. L’attesa è ormai agli sgoccioli. Dopo la “baillame Squinzano” della settimana appena trascorsa che ha relegato la De Seta Casa Cosenza al ruolo di spettatore alla prima giornata di campionato, ora è tutto pronto per l’esordio stagionale in B1 proprio innanzi ai suoi fedelissimi supporter. A far visita agli uomini di coach Jeroncic sarà la forte compagine pugliese della Materdomini Castellana Grotte, impostasi vittoriosa al primo turno di campionato per 3-1 a scapito della Serapo Gaeta del cubano ex rossoblù Angel Beltran. La formazione barese si presenta con un interessante e micidiale mix: ai giovani talenti pugliesi in rosa viene affiancata l’esperienza di quattro navigati pallavolisti, quattro pezzi da 90 quali il capitano Maurizio Castellano (autore di 20 punti contro Gatea), l’opposto ex Reggio Emilia Matteo Paoletti (23 punti per lui), il martello ricevitore Bruno ed il centrale Barbone, un lusso per la categoria. Ai veterani della Mater Domini è stato affidato proprio il compito di svezzare i numerosi giovani talenti pugliesi completanti il roster. A guidare la squadra pugliese e fungere da collante c’è Franco Castiglia, ex Taviano e Gioia del Colle in serie A2. In casa rossoblù la partita è stata preparata nei minimi dettagli, in vero e proprio “stile Jeroncic”. Ieri, infatti, la DeSeta è stata impegnata sul mondoflex del “Brillia” di Corigliano, ove hanno affrontato nell’ultimo test match stagionale la Caffè Aiello Corigliano, squadra militante nel campionato di A2 maschile. La gara contro il più quotato avversario di categoria superiore (durata circa due ore e giocata sui quattro set) ha visto la DeSetaCasa Cosenza soccombere per 4 set a 0 contro i cugini rossoneri (25-21; 25-21; 25-19; 25-18 i parziali) ma a prescindere dal risultato, i rossoblù hanno paventato uno stato di forma invidiabile e delle giocate che fanno ben sperare in vista dell’impegno casalingo di domenica. Pochi i dubbi di formazione : sempre orfana del palleggiatore Andropoli – per il quale si prospettano ancora una decina di giorni lontano da rete – la DeSetaCasa Cosenza schiererà il giovane e talentuoso alzatore scuola Sisley Colarusso in cabina di regia a formare la diagonale con l’opposto Di Fino, Galabinov e Malluzzo di banda a scardinare la difesa dei pugliesi, Muccio ed il coriglianese Smiriglia al centro cui spetta l’arduo compito di bloccare a muro gli attacchi di Castellano e Paoletti , De Marco il libero. Ad arbitrare l’incontro saranno due calabresi : Cavalieri di Catanzaro e Rizzica di Reggio Calabria. Appuntamento, dunque, domenica al “Pala Ferraro” di Via Popilia alle ore 18. L’attesa è finita. (Pasquale Marzocchi)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina