Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, quanti under tra i convocati. Col Sambiase in anticipo

Cosenza, quanti under tra i convocati. Col Sambiase in anticipo

Tante le assenze fra i Lupi, partiti in anticipo per trovare concentrazione. Si va verso il 3-5-2 con Guadalupi a supporto di Mosciaro. Fiocco azzurro per i Lupi. E’ nato il piccolo Giovanni, primogenito del segretario Francesco Orrico.
Allenamento_fase_partitella
La partita di domenica con il Paternò assume connotati importanti per il cammino del Cosenza. Le due sconfitte maturate a Messina e in casa con il Montalto, hanno rallentato la corsa al primato dei Lupi, ma non hanno ridimensionato le ambizioni di una squadra che punta a vincere. Contro la compagine di Strano però, serve un risultato e i silani dovranno tornare a casa con punti pesanti. Il tecnico lo sa ma è costretto a leccarsi le ferite a causa delle pesanti assenze. Bruno e Parenti sono stati fermati dal giudice sportivo, Scigliano è infortunato e Frlez sarà tenuto a riposo dopo le prime prestazioni non convincenti. Poi mancherà il vero top player del Cosenza. Pietro Arcidiacono non sarà della gara e il tecnico dovrà gestire bene le risorse per capire come affrontare la squadra di Pippo Strano e come, soprattutto, arginare Mandarano e Mastrolilli. Si lavora quindi per allestire una difesa forte ed esperta. Al fianco di capitan Parisi, nel reparto a tre, dovrebbero giostrare Sicignano e Varriale, spostato al centro per sopperire alle assenze e dare forza alla linea difensiva. Nel corposo centrocampo che Gagliardi ha intenzione di schierare, dovrebbero muoversi Benincasa, Salvino e Pesce in mezzo, con Fiore sulla destra e Liotti sulla fascia opposta. In avanti Mosciaro dovrà fare reparto da solo, con Guadalupi che farà da collante fra i reparti. Si va quindi verso uno schieramento muscolare per vie centrali e rapido sulle corsie esterne. Mosciaro però porta giocare più vicino alla porta per ritrovare il gol e archiviare il penalty fallito al San Vito. La truppa rossoblù è già partita per trovare la giusta concentrazione e Gagliardi ha portato con se 20 elementi: Straface. Perri. Sicignano. Salvino. Parisi. Liotti. Varriale. Fiore. Libertini. Benincasa. Le piane. Guadalupi. Pesce. Piromallo. Naccarato. Arcidiacono s. Mosciaro. Franzese. Marchio. Piluso. De Cicco ed Akuku invece, andranno a rafforzare la Juniores dove troveranno Andrea Marano che domani guiderà la compagine di Trocini contro la Vibonese in attesa della fine del provvedimento disciplinare. La gara di Sambiase, prevista inizialmente domenica 18 novembre, sarà anticipata a sabato 17 per permettere alle telecamere di Raisport di riprendere l’evento. Intanto è nato un nuovo tifoso rossoblù. Giovanni, primogenito del segretario Francesco Orrico, è venuto alla luce questa mattina. Alla famiglia Orrico vanno gli auguri di tutta la nostra redazione. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it