Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi: “Pochi errori e gran voglia. Vittoria importante”

Gagliardi: “Pochi errori e gran voglia. Vittoria importante”

“Abbiamo disputato una buona gara. In alcuni momenti conta vincere. Bene i singoli, ma lo spirito di squadra mi ha convinto. C’era determinazione e voglia di strappare i tre punti”.

gagliardi_a_patern

Gagliardi colto a dare indicazioni a suoi durante la gara di Paternò (foto shartella)

E’ un martedì diverso per il gruppo rossoblù. Il rientro al Sanvitino, dopo la vittoria ottenuta in terra di Sicilia, ha un sapore più dolce e la truppa guidata da Gagliardi è tornata ad allenarsi in un clima sereno. Il tecnico ha analizzato il match vinto con il Paternò, sottolineando lo spirito di una squadra scesa in campo per fare risultato. “Ho visto un gruppo che ha mostrato cuore e muscoli. Non era facile perché venivamo da un periodo un po’ sfortunato ma i ragazzi hanno fatto la differenza in campo. Non sono state commesse sbavature, cosi come era accaduto prima del match con il Montalto e ho visto in tutti la voglia di trovare punti pesanti. Ci siamo riusciti archiviando le critiche e la battuta d’arresto con il Montalto”. Unico neo, qualche errore in fase di impostazione. “E’ vero. Abbiamo buttato palla in qualche frangente ma bisognava vincere e quando pensi solo ai tre punti puoi permetterti il lusso di non giocare sempre e per forza in maniera perfetta. Per questa volta va bene, anche perché a conti fatti siamo stati noi a fare la gara e ad imporre il nostro gioco. Del resto, il Paternò non ha mai calciato in porta, ragion per cui c’è da riflettere sull’operato di una squadra”. A tal proposito il tecnico parla di Varriale impiegato nella difesa a tre. Questa disposizione da ampie garanzie ed inoltre permette anche al pacchetto arretrato di cambiare assetto a gara in corso. Il tecnico dice la sua. “Ha fatto un’ottima gara ed è un ruolo che con le sue caratteristiche ricopre bene. Voglio però sottolineare che ho calciatori in grado di giocare con la linea a quattro o anche in un reparto con tre centrali. E’ dal ritiro che provo varie soluzioni e il campo ci dice che abbiamo i mezzi per variare il nostro assetto. Più in generale però mi preme sottolineare che avere una rosa ampia mi permette di analizzare diversi aspetti e scegliere l’undici migliore. Siamo un gruppo, senza panchinari o titolari. Questa deve essere la nostra arma in più”. Poi Gagliardi risponde alle domande sui singoli. “Bene Guadalupi. Non è un calciatore che da profondità come possono essere altri elementi in rosa ma lavora bene la palla, regala assist importanti e sotto il profilo della qualità offre indubbiamente un contributo importantissimo. Mi inorgoglisce anche il fatto che abbia corso tanto. Ha dimostrato che ci tiene alla maglia”. Poi prosegue. “Bene anche i giovani. Piromallo sta crescendo tantissimo ed avevamo una panchina composta integralmente da ragazzi di Cosenza. Amano questa città e meritano di vestire questa maglia”. Poi su Fiore e Salvino. “Stanno dando tantissimo. Forse gli ho chiesto anche troppo. Meritano di rifiatare ma sono troppo importanti per questa squadra. Salvino deve tornare ad essere quello dell’anno scorso e sono certo che ci riuscirà”. In chiusura si parla di Marano. “E’ un discorso archiviato. Quando la società mi comunicherà il reintegro lo accoglieremo come merita un membro del gruppo”. (Francesco Palermo)
CLICCA QUI PER VOTARE IL SONDAGGIO DI COSENZACHANNEL.IT

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it