Pallavolo

Pallavolo, Piluso: “Cosenza, un’occasione persa”

Il capitano della DeSeta Casa analizza la sconfitta subita domenica contro la Mater Domini Castellana al PalaFerraro: “Avanti 18-14 dovevamo chiudere il set”.

muro_contro_castellana

La DesetaCasa Cosenza va a muro duranre il match contro Castellana (foto rosito)

Il capitano è il primo ad entrare e l’ultimo ad uscire dal palazzetto. Nonostante una partita da “gregario” è sempre lì ad incitare la squadra. A far ela voce grossa quando serve. Mentre coach Jeroncic analizza le statistiche della partita con il fido vice Marano, Alessandro è lì a capire dov’è che la squadra ha sbagliato e concederci qualche commento sul match giocato.
Capitano che partita è stata?
“Una partita intensa. Loro sono un’ottima squadra a mio avviso perché giocano con automatismi efficaci e ben oliati. Il rammarico è tanto perché un punto lo avremmo quantomeno meritato per come si erano messe le cose. Purtroppo è successo quello che temevamo: un po’ l’inesperienza, un po’ qualche palla che non abbiamo saputo gestire bene, loro sono usciti alla grande dal momento di crisi che stavano vivendo e noi abbiamo ceduto. Castellano non ha sbagliato più nulla, ha messo giù colpi da serie A. Tutto sommato però abbiamo giocato bene. Sono rammaricato ma fiducioso”.
Nel black-out accusato dalla squadra nel quarto parziale pesano alcune discutibili decisioni arbitrali?
“Le decisioni arbitrali non le commento. Certo qualche palla pensavamo fosse dentro. Un po’ la squadra si è innervosita su queste disattenzioni arbitrali. Ma non recriminiamo nulla assolutamente. La colpa è solo nostra: se conduci 18-14 la devi chiudere tu”.
Come giudichi complessivamente la prestazione della squadra?
“Buona. C’è da lavorare tanto ma non abbiamo avuto paura niente e di nessuno. Abbiamo lottato punto su punto, per due ore e mezza contro una squadra attrezzata per fare bene. È quello che la squadra deve sempre fare e lo ha fatto”.  (Pasquale Marzocchi)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina