Tutte 728×90
Tutte 728×90

Prove tecniche per la truppa di Gagliardi

Prove tecniche per la truppa di Gagliardi

Il mister nel pomeriggio ha verificato i movimenti dei suoi. Parisi è ristabilito. Si potrebbe virare sul 3-4-2-1 con l’inserimento di Piromallo dal primo minuto.

parisi_e_benincasa_allenamento

Parisi e Benincasa sono gli elementi più esperti del gruppo rossoblù (foto rosito)

Tornare alla vittoria al San Vito. E’ questo l’obiettivo del Cosenza che contro il Palazzolo dovrà dar seguito ai tre punti conquistati a Paternò. Il passo falso con il Montalto è ormai archiviato ma chi vuol fare strada deve iniziare a macinare una buona serie di risultati positivi. Mister Gagliardi lo sa e da buon stratega continua a provare diversi moduli e tutti i suoi uomini per capire chi mandare in campo. Anche oggi il tecnico dopo il consueto torello in mezzo al campo, ha distribuito le casacche per verificare i movimenti al Sanvitino. Poche indicazioni su quello che sarà l’undici titolare ma qualche novità sul modulo. Il mister, di fatto, ha provato il 3-4-2-1. Sembra questa la disposizione che al momento può dare garanzie. Nei tre di difesa, infatti, Varriale dovrebbe nuovamente agire a sinistra, in un reparto che potrebbe trasformarsi a quattro durante alcune fasi di gioco, con l’arretramento di Fiore a prendere le misure a Ike. Si va quindi verso una disposizione camaleontica in campo, che potrebbe anche prevedere qualche novità nell’undici. In porta andrà Straface. I tre dietro dovrebbero invece essere Sicignano, Parisi e Varriale. Sulla fascia destra il tecnico punta molto su Adriano Fiore mentre a sinistra scalda i motori Salvo Arcidiacono. In mezzo è scontata la presenza di Benincasa e al suo fianco potrebbe esserci qualche sorpresa. Pare infatti che sia finalmente arrivato il turno di Piromallo. Il ragazzo sta crescendo molto, si allena con costanza e in partitella si sta mettendo spesso in evidenza. Questo potrebbe spingere Gagliardi a dargli una importante possibilità dal primo minuto. Si va quindi verso i due trequartisti che avranno il compito di spezzare sul nascere le manovre del Palazzolo e fornire palloni giocabili a Mosciaro. Questo compito dovrebbe toccare a Guadalupi e a Pesce. Intanto oggi ha lavorato a lungo in gruppo Keba Gassama. Il tecnico lo ha richiamato in più occasioni perche vuole fin da subito istruirlo sui movimenti da fare e su come muoversi nel suo scacchiere tattico. Il ragazzo era quasi pronto per partire con la Juniores ma lo staff medico all’inizio della prossima settimana lo sottoporrà a nuovi test per dare finalmente l’ok definitivo. A parte hanno lavorato invece Arcidiacono, Bria e Marchio. Il calciatore catanese sta recuperando la giusta condizione e già con la Vibonese potrebbe tornare disponibile. Con loro al Sanvitino c’era anche Andrea Marano. Ancora non si arrivano notizie ufficiali dalla società in merito al suo reintegro. (f.p.)

Related posts