Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza corsaro a Grottaglie. Decidono Libertini e Perna (1-2)

Cosenza corsaro a Grottaglie. Decidono Libertini e Perna (1-2)

Ottima prova dei ragazzi di Trocini che tornano a casa con il bottino pieno. Bene gli esordienti: gol per Perna e ottima prova di Carbonaro. Libertini aveva sbloccato il match. Salvino lascia il campo a causa di una distorsione. Ora i lupacchiotti avranno due gare in casa. La prima mercoledì alle 14.30, poi sabato.
11juniores_con_marano
La Juniores del Cosenza non si ferma più. Anche oggi, sul difficile campo del Grottaglie, Volpe e soci hanno fatto bottino pieno, incassando tre punti preziosi in chiave classifica. I lupacchiotti sono ancora primi insieme al Brindisi che nel delicato test con la Fortis Trani, ha vinto per 5-2. Pronti via il Cosenza studia gli avversari e si propone spesso in avanti. Nel primo tempo i ragazzi di Gagliardi prendono le misure al Grottaglie e nel finale della prima frazione mettono in difficoltà i pugliesi. Ci prova Akuku ma il suo colpo di testa da ottima posizione termina fuori. Poi è il turno di Carbonaro, giovane ex Palermo che a portiere battuto non trova il bersaglio. Anche Libertini cerca la via del gol ma la sua conclusione fa la barba alla traversa. Crea molto il Cosenza che perde Salvino al 36′ a causa di una distorsione e va al riposo sullo zero a zero. Trocini capisce che è il momento di dare la scossa alla squadra ed inserisce il giovane Perna. Il ragazzo si era messo in mostra in settimana e il tecnico decide di dargli spazio al posto di Reda. I Lupacchiotti ripartono con il piede pigiato sull’acceleratore e cercano il vantaggio. Al 50′ ci prova Volpe che non trova la mira. Poco dopo è il turno di Morelli che dall’altezza del dischetto sbaglia la conclusione. Il gol è nell’aria e al 65′ arriva. Libertini al termine di una azione ben orchestrata prende palla sulla sinistra e lascia partire un tiro preciso e potente per il vantaggio dei rossoblù. Il Grottaglie è stordito e un minuto doppio incassa un’altra rete. E’ l’esordiente Perna a rendersi protagonista. Il ragazzo, classe 1994, finalizza un gran contropiede con un delizioso tocco a scavalcare il portiere. Due a zero e scommessa vinta da Trocini che ha dato fiducia al ragazzo. Il Cosenza gestisce il match ma all’87’ i padroni di casa riaprono la gara. Carruezzo infatti trasforma un penalty generoso e il Grottaglie si riversa in avanti. Rocca e i compagni di reparto però blindano l’area di rigore, soffrendo solo su qualche pallone alto allontanato sempre con puntualità. Ne viene fuori l’ennesimo successo per una squadra imbattuta in campionato. Trocini si gode un gruppo che cresce di gara in gara costruendo una classifica che vede i lupacchiotti al comando con il Brindisi. Da non sottovalutare un dato interessante. La formazione Juniores a tinte rossoblù, è andata a segno 24 volte con ben 13 giocatori diversi in 7 partite. Una media realizzativa strepitosa. Ora inizierà un ciclo interessante che potrà regalare punti importanti ai ragazzi del presidente Candelieri. Un doppio impegno casalingo che avrò luogo mercoledì all 14.30 e sabato allo stesso orario rispettivamente contro Foggia e Sambiase. L’appuntamento è al Pompeyo Macrì. (Francesco Palermo)


Grottaglie-Cosenza: 1-2

Grottaglie: D’Amico, Quaranta, Vasto, Carruezzo, Pastore, Turi, Ostuni, Arcadio, Mastromarino, Zito, Franco. A disp: D’Ambrosio, Russo, Santoro, Marinò, Liuzzi, Mascia, Sergio. All: Nicola Zella

Cosenza: Fabiano, Akuku, Rossi, (70′ Pellegrino), Morelli, Salvino, (36′ De Luca), Rocca, Rino, Carbonaro, Reda (46′ Perna), Volpe, Libertini. A disp: Crisciti, Fragale, Magarò, Scanni. All. Bruno Trocini

Arbitro: Carella di Bari

Marcatori: 65′ Libertini 66′ Perna 87′ Carruezzo su R.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it