Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi: “Sarà 3-4-3. E Marano è reintegrato”

Gagliardi: “Sarà 3-4-3. E Marano è reintegrato”

Il tecnico tende una mano al “Mago”: “Rientra contro il Palazzolo ma andrà in panchina”. Novità a centrocampo vista la squalifica di Salvino: “Guadalupi in mezzo e Pesce a destra”.
gagliardi_intervistato
Dalla conferenza stampa del tecnico Gagliardi sono venute fuori diverse notizie di cui una lieta e che in molti aspettavano. “Marano è reintegrato, andrà in panchina contro il Palazzolo – precisa il tecnico rossoblù -. Possiamo metterci una pietra sopra e guardare avanti”. Poi l’aspetto tattico. “Domani giocheremo con il 3-4-3. Guadalupi giocherà in mediana al fianco di Benincasa mentre Pesce giostrerà da esterno destro”. Unico dubbio in difesa. “Parenti rientra dalla squalifica. Uno tra lui e Varriale giocherà nel pacchetto arretrato. Varriale è più esperto e può dare quel qualcosa in più in fase di spinta. Parenti, invece, con l’attacco del Palazzolo che è molto veloce potrebbe essere una pedina importante per la retroguardia. Soltanto all’ultimo deciderò chi far scendere in campo”. Non ci sono dubbi sull’altro ’93 da inserire in formazione. “Negli undici ci sarà anche Franzese che ho visto bene. Piromallo è un ragazzo serio che sta lavorando sodo e sta crescendo a vista d’occhio. Di sicuro ci saranno tante altre occasioni per vederlo in campo”. Pesce giocherà da esterno destro abbandonando così il centro del campo. “Nicolas ha delle ottime qualità per ricoprire quel ruolo. Quando ha palla difficilmente gli avversari riscono a toglierla e poi è dotato di un buon tiro e credo che in quella posizione può diventare davvero pericoloso”. Ultima battuta dedicata al Palazzolo. “Non bisogna sottovalutare i siciliani. In questo inizio di campionato hanno avuto un calendario difficile giocando comunque delle buone partite e credo che la classifica che ricoprono sia bugiarda. Anche nella sfida contro il Messina quando erano sotto di una rete hanno collezionato tante palle gol non riuscendo a concretizzarle. Bisognerà stare attenti perchè sfrutteranno molto le ripartenze grazie alle caratteristiche degli attaccanti che con la loro velocità possono creare diversi pericoli”. (Marco Salfi)  

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it