Tutte 728×90
Tutte 728×90

Adriano Fiore: “E’ questo lo spirito giusto” – VIDEO

Adriano Fiore: “E’ questo lo spirito giusto” – VIDEO

Il centrocampista, autore del terzo gol stagionale, elogia gli under: “Piromallo e Le Piane sono entrati in campo con lo spirito giusto”. Sulla classifica: “Ad oggi abbiamo sbagliato solo una gara”.

4_-_Adriano_Fiore_32_dedica_il_gol_con_un_bacio

Il centrocampista Adriano Fiore (32) esulta dopo il gol al Palazzolo

Un altro gol. Il terzo sigillo stagionale di un giocatore che non si risparmia e che ha, così come tanti altri in squadra, il dna rossoblù. Stiamo parlando di Adriano Fiore (32) centrocampista silano che a fine gara mostra tutta la sua felicità per una vittoria che consente al Cosenza di balzare al secondo posto in classifica. “Fatemi fare i complimenti alla squadra. Non voglio parlare della mia prestazione ma del collettivo. Non abbiamo espresso un calcio bellissimo ma di fronte avevano una squadra rognosa. Siamo stati pazienti e seppur senza giocare un calcio scintillante siamo riusciti a portare a casa i tre punti. Il mio gol? Proviamo in settimana queste situazioni di gioco. Sono stato fortunato visto che Pesce non è riuscito a calciare in maniera pulita. Ci ho creduto ed ho avuto ragione”. Gara difficile e che ha visto soffrire il Cosenza più del dovuto. Fiore sottolinea. “Questo dimostra la caparbietà di una squadra che, seppur non sempre perfetta, da sempre il massimo”. Poi fa luce sull’espulsione di Marano. “Una decisione assurda da parte dell’arbitro. Andrea (Marano, ndr) rialzandosi da terra ha rifilato un calcio a Guadalupi e non ad un avversario. L’arbitro ha valutato diversamente e lo ha espulso. Secondo me è stata una decisione severa. Troppo direi”. Oggi è il giorno dei complimenti e Fiore sceglie due under da elogiare. “Piromallo e Le Piane sono l’esempio di tantissimi under, così come gli over, che lavorano bene durante la settimana e seguono le direttive del mister. Questo è lo spirito giusto. E questo farà la differenza nei momenti topici della stagione”. Sguardo alla classifica. Il Messina ritorna in testa ma il Cosenza è lì, ad un tiro di schioppo. Così Fiore. “Ad oggi se vogliamo c’è da mangiarsi le mani sulla gara persa contro il Città di Messina. Credo che in questo inizio abbiamo sbagliato solo una gara e sapete tutti quale (Montalto, ndr). Ora però dobbiamo solo fare punti e restare li incollati al Messina. Poi i conti li faremo alla fine”. Chiusura dedicata alla sua gente che oggi, al San Vito, ha sofferto e incitato la squadra. “Il pubblico di Cosenza lo sentiamo seppur in una giornata di pioggia in cui non c’era tantissima gente. L’incitamento non manca mai e a noi non resta che ringraziarli con le prestazioni”. Parola di un cosentino. (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it