Eccellenza

Brutium, questa è la strada giusta

I rossoblù di Malvasi liquidano con un secco 3-1 il Belvedere e si portano a solo due lunghezze dal primo posto. A segno Scarlato, Martire ed Oliveto.

esultanza_brutium

I rossoblù della Brutium esultano: è la prima vittoria in campionato

E’ la prima storia vittoria per la Brutium Cosenza nel torneo di Seconda Categoria quella conquistata ieri pomeriggio al Marchesino contro il fanalino di coda Belvedere, club passato in quattro stagioni dai fasti dell’Eccellenza all’attuale serie di appartenenza. A decidere l’incontro sono state le reti di Scarlato nel primo tempo, del solito Martire e di Oliveto nella ripresa. Inutile ai fini del risultato l’acuto del tirrenico Lenti, comunque tra i migliori in campo. CRONACA. Malvasi abbandona la difesa a tre dopo la scialba prestazione della settimana scorsa e dà maggiore equilibrio alla squadra con il classico 4-4-2, escludendo però per scelta tecnica sia De Franco che Crescibene. I due hanno visto l’intero match seduti in panchina. Dopo una fase di studio i rossoblù passano con Scarlato. Il centrocampista si rende autore di un’azione personale che conclude con un chirurgico piattone destro. La palla s’insacca alla sinistra di Greco, eluso, così come tre suoi compagni saltati in bello stile, dalla giocata del numero otto dei Lupacchiotti. Il terreno di gioco è pesante e presenta diverse pozze d’acqua, tanto che prima del fischio d’inizio si è reso necessario l’intervento dei tifosi per bucare il fondo e permettere il “normale” svolgimento della partita. Il pareggio arriva al 35′. Lenti riceve palla dai 25 metri e, senza pensarci su, scarica un destro micidiale che non lascia scampo a Gaudio. L’attaccante del Belvedere, sprecato per questa categoria, è l’uomo più pericoloso degli ospiti e ad inizio ripresa coglie anche un legno a testimonianza di ciò. Il pericolo scuote la Brutium e Malvasi opera una sostituzione che si rivelerà decisiva. E’ proprio il neo-entrato Infusino, infatti, a servire l’assist vincente a Martire che continua a segnare con una regolarità impressionante. Il 2-1 galvanizza i rossoblù che al 79′ chiudono i conti con Oliveto, lesto a fiondarsi su un cross basso proveniente dalla destra. In classifica la Brutium sale al quinto posto, a sole due distanze dalla vetta, occupata dai rivali di sempre del Rose City e dal Sant’Agata d’Esaro. (Luigi Brasi)

Il tabellino:
BRUTIUM COSENZA: Gaudio, Vommaro, De Rose, Esposito, Ponzio, Bonofiglio, Martire, Scarlato, Oliveto (80′ Foggetti), Corrao, Naccarato (61′ Infusino). A disp.: Imbrogno, De Franco, Crescibene, Formica, Di Maria. Allenatore: Malvasi
BELVEDERE: Greco (75′ Maiorano), Sarro, Adornetto, Scarcinella, Martorello, Bergamo, Perrone, De Brasi B., Lenti, De Brasi G., Grosso A. (69′ Cufano). A disp.: Martorelli, Grosso S., Grosso M., Grosso E., Pisani. Allenatore: Scarcinella
ARBITRO: Della Mura di Rossano
MARCATORI: 15′ Scarlato (BC), 35′ Lenti (B), 68′ Martire (BC), 79′ Oliveto (BC)
NOTE:
Spettatori un centinaio. Terreno in pessime in condizioni a causa della pioggia. Corner: 5-1 per il Brutium. Recupero: 0′ pt. 3′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina