Nuoto

Tubisider, secondo acquisto

Il presidente Carmine Manna dopo il ritorno di Spadafora ha ultimato il tesseramento di Carlo Talotta, attaccante classe 1996, ex Payoton Bari.
esultanza_tubisider
La Tubisider Cosenza, formazione di pallanuoto maschile, continua la sua campagna di rafforzamento, per essere protagonista nel prossimo campionato di serie B. Dopo il ritorno di Riccardo Spadafora, al termine di due stagioni in prestito, il presidente Carmine Manna ha portato in riva al Crati, un altro elemento, un giovane interessante e di buone prospettive. Si tratta di Carlo Talotta, attaccante classe ’96, tesserato col Payton Bari, col quale ha partecipato al campionato nazionale under 17/A e B, mettendo a segno diverse reti, ma che ha disputato anche il campionato di serie C con la Rari Nantes Auditore Crotone, andando a bersaglio con una certa frequenza. Un atleta che la Tubisider Cosenza si è ritrovato spesso da avversario e che oggi invece se lo ritrova nelle proprie fila. Un attaccante che potrà dare il suo contributo ad una compagine che come obiettivo ha il miglioramento dell’ottimo piazzamento della passata stagione, ma che tornerà utile anche a livello giovanile. ” Sono contento di essere approdato in questa società e ringrazio il presidente Manna – sottolinea Talotta – per la fiducia. Venire a Cosenza era quello che desideravo, perche in questa squadra voglio giocare, crescere e divertirmi, cercando di dare il mio contributo”. Un altro “colpo” in sintonia con una politica societaria intrapresa da tempo, valorizzare i giovani calabresi in generale ed in particolare quelli del proprio vivaio, che nel tempo hanno dato grandi soddisfazioni. Una società che sta facendo da traino a tutto il movimento pallanuotistico calabrese, grazie ai risultati ottenuti sia in campo maschile che femminile. (Luigi Francesco Grazioli)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina