Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vibonese-Cosenza: l’avversario

Vibonese-Cosenza: l’avversario

Antonio Soda sta utilizzando una sorta di 4-1-4-1 con Marasco unico terminale offensivo. I rossoblù provengono tra ko consecutivi, così come gli ultimi due precedenti con i Lupi.

vibonese_generica

La Vibonese in azione. Sullo sfondo il settore ospiti che sarà ancora desolatamente vuoto

Domani il Cosenza andrà a giocare sul campo della Vibonese. La formazione allenata da Antonio Soda non è in un buon momento visto che arriva da 3 sconfitte consecutive. Proprio domenica scorsa, infatti, nonostante una buona gara disputata in casa dell’Acr Messina, Marasco e compagni non sono riusciti a portare a casa punti perdendo per 1-0. I calabresi in questa stagione hanno conquistato 10 punti frutto di 3 vittorie 1 pareggio e 5 sconfitte realizzando 8 reti e subendone 11. Tra le mura amiche i rossoblù hanno totalizzato 3 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta mettendo la palla in fondo al sacco 7 volte e dovendola raccogliere in 3 occasioni. L’unica sconfitta casalinga è arrivata all’ottava giornata di campionato quando i calabresi vennero sconfitti per 2-1 dal Licata. Mister Soda ad inizio stagione ha utilizzato come modulo il 4-3-3 ma nelle ultime giornate ha modificato il sistema di gioco schierando i suoi uomini con una sorta di 4-1-4-1 con De Cristofaro davanti la difesa e Marasco come unico terminale offensivo. L’ultimo precedente in campionato tra Vibonese e Cosenza risale alla stagione 2008-2009 in Seconda Divisione quando il Cosenza di Toscano alla seconda giornata di campionato espugnò per 2-1 il Luigi Razza. Da quel momento in poi le due formazioni non si sono più affrontate. L’ultima volta, invece, che le due compagini si affrontarono nel campionato di serie D risale al campionato 2005-2006 alla guida dei silani c’era Giacomo Zunico ed il Cosenza venne sconfitto per 2-1 nella finale play-off del Girone I.  (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it