Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, il Cosenza ferma Scanzano. Che spettacolo tra Magic e Belvedere

C5, il Cosenza ferma Scanzano. Che spettacolo tra Magic e Belvedere

I rossoblù del Calabria Ora tengono testa ai quotatissimi avversari conquistando un pareggio meritato. In C1 il big-match tra le due pretendenti termina 3-3, ma con grandi giocate.

atletico_belvedere

L’Atletico Belvedere allenato da Francesco Cipolla (in alto a destra)

Il Calabria Ora Cosenza riesce nell’impresa di fermare il Libertas Scanzano, squadra candidata a vincere il campionato di Serie B, ma che in settimana ha subito il 6-0 a tavolino per il match giocato a Viagrande due settimane fa a causa della posizione non regolare di un proprio tesserato. I lucani sono arrivati a Cosenza convinti di poter fare bottino pieno, ma così non è stato perché gli uomini di Mendicino hanno giocato con carattere e grinta al “PalaFerraro”. L’inizio degli ospiti è dirompente, tanto che dopo 10′ si sta giuà sullo 0-3. Tocca a Chianello, Ferraro ed Alampi compiere un miracolo e andare a riposo sul 3-3. Nella ripresa stesso copione della prima frazione, con il Libertas Scanzano a portarsi sul 5-3 e con i silani a riagguantare gli avversari con le marcature di Tutilo e Galiano. Il black-out che ne è seguito ha rischiato di mandare al tappeto il Cosenza, sotto 7-5 a 10′ dalla fine. Per fortuna dui Mendicino c’ha pensato il solito Ferraro e un’autorete di Stigliano a 17 secondi dal gong a sancire il risultato di parità. Nel derby tra Fabrizio Corigliano e Odissea 2000 Rossano, sorridono i padroni di casa che così non solo si affacciano nelle posizioni che contano, ma fanno perdere la vetta ai nemici di sempre. Il 6-2 non ammette repliche.Il Mirto perde 5-4 tra le polemiche a Viagrande, tanto che il presidente ionico minaccia il ritiro della squadra. Chiudono il quadro il 2-0 del Melito al Matera, il ko per 11-3 della Fata Morgana rimediato a Policoro (capolista solitaria) e il 3-3 tra Catanzaro e Città di Melilli. In Serie C1 grande spettacolo tra Magic Games e Atletico Belvedere. Il 3-3 finale premia i padroni di casa, ma non la prima della classe che per quasi l’intero arco della contesa ha tenuto in mano il pallino del giocoL’Atletico Belvedere è passato in vantaggio per primo con Scigliano e poi è stato subito raggiunto dallo spagnolo Vives, ma la capolista non molla e ripassa in vantaggio con Barbuto sul finire della prima frazione. Questo botta e risposta continua nella ripresa con il gol di Salerno per il Magic e di Scigliano per gli ospiti,ma la partita non finisce qui, infatti nel finale i padroni di casa hanno avuto la forza di pareggiare il conto e di non cedere il passo ai primi della classe. Il pareggio permette alla squadra guidata da Francesco Cipolla di mantenere il timone perché il Soverato non va oltre l’1-1 contro il fanalino di coda Amantea. Il Real Luzzese perde di misura (6-5) contro il Futsal Enotria, mentre il Città di Paola cede 2-1 in casa al Tre Colli. Chiudono la giornata Cataforio-Roccella 8-2, Lokron-Gym Pint 3-3 e Olimpia 2000-Kroton 0-3.  (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts