Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi l’insoddisfatto: “Bisogna migliorare”

Gagliardi l’insoddisfatto: “Bisogna migliorare”

Il tecnico analizza il match e tira le orecchie ai suoi: “Continuiamo a commettere errori. Non ammetto cali di tensione e tutte queste ammonizioni”. Arcidiacono: “Sono tornato. E con la Gelbison…”.

Gagliardi_a_Vibo

Il tecnico del Cosenza calcio, Gianluca Gagliardi (foto grazioli)

Trovare il bandolo della matassa col tecnico del Cosenza, Gianluca Gagliardi, non è facile. Sembra quasi una questione di rebus. Provare per credere. Trovate il nesso tra “la città può essere orgogliosa di questi ragazzi” e ” Ci sono cose che non mi piacciono di questa squadra, bisogna crescere molto”. Di sicuro Gagliardi non è scontato e regala picconate ai suoi uomini. “Contento? Vi prego. Ci sono cose che non tollero. Ci complichiamo la vita da soli. Basta una palla per riaprire una gara chiusa. Non dobbiamo avere cali di tensione o commettere errori individuali. Bisogna lavorare ancora molto. Non voglio essere pignolo ma voglio che la squadra migliori e faccia di più. Non c’entra il risultato, anzi. Però certe cose non voglio vederle”. Però non solo grigio il colore di riferimento del tecnico. “Mi sono piaciuti gli under: Piromallo, De Cicco, Pesce. In un campo non facile hanno mostrato personalità. Ancora una volta, però, prendiamo troppe ammonizioni. Anche su quest’aspetto bisogna lavorare”. Dopo le picconate c’è tempo anche per caricare l’ambiente. “Questa vittoria è importante. Oggi la città e i tifosi possono essere orgogliosi di questi ragazzi”. E a chi lo stuzzica sulla nuova classifica dopo dieci giornate, Gagliardi risponde. “Siamo in vetta? Non mi interessa. La Gelbison ha vinto. Bene, questo dimostra che la squadra campana non è una meteora. E domenica prossima sarà una battaglia”.
PIETRO ARCIDIACONO. Il ritorno di Biccio. A Vibo Valentia oltre alla vittoria il Cosenza si gode anche il rientro, dopo l’infortunio, di uno dei suoi più grandi talenti: Pietro Arcidiacono (24). L’attaccante è raggiante a fine gara. “La vittoria mi entusiasma. I miei compagni sono stati fantastici. Il mio stato di forma? Diciamo che sto meglio. Oggi mi sentivo bene e potevo anche segnare. Peccato!”. Non è di molte parole Arcidiacono che in chiusura, però, da un appuntamento a tutti i tifosi rossoblù. “Settimana prossima ci sarò e spero di continuare questa striscia vincente con la Gelbison. Vi aspetto”. (Ivan Mozzi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it