Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza a lavoro: il 3-5-2 è pronto

Cosenza a lavoro: il 3-5-2 è pronto

Mister Gagliardi ha provato l’undici che affronterà la Gelbison. Confermati i titolari di Vibo con Arcidiacono al rientro al posto di Guadalupi.

allenamento_novembre

Gli under dei rossoblù durante la sessione odierna di allenamento (foto rosito)

Questa volta non dovrebbero esserci sorpese. Gianluca Gagliardi è un attento osservatore e spesso attende sempre l’ultimo istante per capire chi mandare in campo e come impiegare i suoi uomini. In questo venerdì di allenamenti però, le indicazioni sono sembrate chiare. Il tecnico ha fatto provare ai suoi i movimenti da utilizzare contro la Gelbison, prima di dividere il gruppo in due parti. Da un lato il classico calcio-tennis mentre i più giovani hanno affrontato una partitella a campo ridotto. In mezzo il lavoro sulla rapidità, svolto da Parisi e soci con il professore Bruni. Gagliardi non lascia nulla al caso. Nella prima parte dell’allenamento ha tenuto tutti sulla corda, chiedendo masima attenzione e insistendo molto sui particolari che non lo convincevano. In chiusura invece ha concesso ai suoi di rilassarsi giocando con il pallone. Domenica però, è vieteto abbassare la guardia e si va quindi verso un modulo che dà almeno al momento le giuste garanzie. E’ pronto quindi il 3-5-2 che prevede il rientro di Pietro Arcidiacono. In porta andrà Straface con il trio di difesa formato da Parenti, Parisi e Sicignano, confermatissimo. A centrocampo Fiore è sicuro di una maglia a destra con Liotti che potrebbe andare sulla corsia opposta. In mezzo Benincasa dirigerà i giovanissimi Pesce e Piromallo che dovrebbe essere rinconfermato. In avanti si cambia. Se a Vibo Guadalupi ha giostrato fra le linee, contro la squadra di Erra, Mosciaro e Arcidiacono giocheranno da punte, con l’attaccante catanese che avrà il compito di arretrare per fare da collante fra i reparti. Prove su prove quindi per superare la Gelbison in un matche delicato. A parte hanno lavorato Salvino che sta smaltendo i suoi guai fisici e Gassama che migliora di giorno in giorno. Guadalupi invece ha svolto esercizi in palestra. Presente in gruppo anche Francesco Filidoro. Il ragazzo sarà guardato con attenzione da Leonetti e Fiore perchè è un classe 1994 e potrebbe risultare importante nello scacchiere tattico di Gagliardi. Per metterlo sotto contratto però, bisognerà attendere il prossimo mese. Intanto domani sarà fornita la lista dei convocati. non ne faranno parte Frlez e Marchio che raggiungeranno mister Trocini e partiranno con la Juniores alla volta di Nardò. Domenica oltre alle celebrazioni delle 200 presenze in campionato di Parisi e del Bergamini Day on le telecamere di Sky, tanta solidarietà con la giornata dedicata alla lotta contro il diabete. (Francesco Palermo)

Related posts