Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Gagliardi medita accorgimenti

Cosenza, Gagliardi medita accorgimenti

L’allenatore rossoblù con la squalifica di Parisi potrebbe passare ad una retroguardia a quattro, ma non è da escludere l’inserimento di Marano dal primo minuto. 

allenamento_novembre

Gli under de Cosenza. Di certo qualcuno partirà per trovare spazio altrove (foto rosito)

Cancellare la sconfitta di domenica e ripartire con la stessa forza ma con un atteggiamento diverso. E’ questo ciò che vuole mister Gagliardi ed anche capitan Parisi, in conferenza stampa, ha chiarito che la squadra deve ancora dimostrare il valore. Non è piaciuta forse la condotta di qualche calciatore e non è andato giù come è giusto che sia, un riultato che poteva essere diverso anche per i valori espressi in campo. Il Cosenza non ha demeritato, ma dovrà essere più spietato sotto porta e più concentrato in campo. Proprio per questo Gagliardi ha lasciato il gruppo inizialmente in mano al professore Bruni, osservando senza mai parlare i movimenti dei suoi. Poi ha distribuito le casacche effettuando prove con il pallone. L’anticipo di sabato con il Sambiase, non è da sottovalutare e le assenze di Parisi e Guadalupi pesano. Proprio per questo sarà interessante prestare attenzione alle prove che verranno effettuate in settimana. Bisognerà capire se Gagliardi insisterà sulla difesa a tre o cambierà testando la tenuta del reparto a quattro. Anche dalla cintola in su potrebbe cambiare qualcosa. Si potrebbe mantenere un centrocampo a tre e optare per il tridente offensivo con il rientro di Marano a al fianco di Mosciaro e Arcidiacono. Tanti aspetti da valutare per il tecnico che dovrà ancora fare i conti con gli infortunati. Guadalupi è alle prese con lo stiramento di primo grando che lo terrà sicuramente fuori dalla prossima gara, mentre Salvino sta recuperando ma non sarà sicuramente al top. Discorso diverso per Gassama. Il ragazzo è quasi pronto a tornare in campo e potrebbe fin da subito essere impiegato con la Juniores per disputare almeno venti minuti nel prossimo match. (Francesco Palermo)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it