Tutte 728×90
Tutte 728×90

Squash, spettacolo a Rende

Squash, spettacolo a Rende

Si é disputato in questo fine settimana, presso il centro sportivo Scorpion Health Club, il torneo nazionale di prima categoria maschile e femminile della Federazione Italiana.

squash2012

Il podio femminile a conclusione del torneo svolto a Rende

Dopo la trasferta in Emilia Romagna, dello scorso week-end, dove Luca Laboccetta conquistava il podio con uno splendido terzo posto nel torneo nazionale under 15, non c’è stato per gli squascisti calabresi neanche il tempo di rifiatare che è stata subito la volta del torneo stavolta non giovanile ma senior. Infatti si é disputato in questo fine settimana, presso il centro sportivo Scorpion Health Club di Rende, il torneo nazionale di Squash di prima categoria maschile e femminile della Federazione Italiana Giuoco Squash, patrocinato e sponsorizzato dall’Amministrazione Provinciale di Cosenza. Il tabellone maschile, valido anche per la classifica nazionale figs, é stato dominato dagli atleti di casa, infatti l’intero podio é stato tutto cosentino. Il regolamento federale prevedeva un tabellone da 16 giocatori, con la formula dell’eliminazione diretta ed ogni incontro da disputare al meglio dei 5 set. Il torneo maschile. dopo una lunga serie di partite belle e combattute, se l’aggiudicava il diciottenne Ercole Foresta che in finale prevaleva nettamente con il punteggio di 3-0 contro il giovane atleta della nazionale juniores Luca Laboccetta. Dopo una lunga serie di infortuni che ne hanno condizionato negli scorsi anni le prestazioni, quest’anno Foresta e partito alla grande e si candida ad avere un ruolo da protagonista nella stagione 2012-13. Nella finale per il terzo posto Manuel Manconi batteva con il punteggio di 3 set a 0, l’ ostico avversario barese Francesco Santalucia. Finale per il quinto posto per l’oriundo colombiano Carlos Filice che dopo 45 minuti di sano agonismo, batteva con un faticoso 3-2 Rosario Tucci. Nella finalina per la nona piazza, l’esordiente Simonlucio Scarpelli, in svantaggio di 2 set a 0 rimontava Pierpaolo Lopez, vincendo 3-2. Da segnalare infine le ottime prestazioni di Edoardo Curia e Mattia Filice. Nel tabellone femminile Maria Concetta Docimo, si è confermata in netta crescita e si aggiudicava il torneo battendo in finale per 3 set a 0 Simona Debastiani. Buono pure il terzo posto per la promettente Anna D’Alessandro. Le premiazioni venivano officiate dal giudice di gara FIGS dott. Franco Raducci, dal direttore del torneo Salvatore Speranza e dal delegato regionale FIGS Massimiliano Manna. Prossimo appuntamento squascistico a Napoli il 17 e 18 novembre per il torneo nazionale di categoria B. Mentre all’ombra degli agonisti, l’Asd Squash Scorpion, riconosciuta dal CONI, quale centro C.A.S. qualificato, ogni martedi dalle 15,30 alle 16,30 ha iniziato già dal mese di Ottobre in collaborazione con alcuni istituti scolastici di scuole primarie e secondarie dell’Hinterland cosentino, delle lezioni a ragazzi/e tra gli 8 ed i 12 anni. Tra i circa 60 ragazzi/e che hanno aderito, già s’intravedono in alcuni, le doti per poter diventare dei campioni di squash nei prossimi anni. La Scorpion in questi ultimi anni ha già sfornato quattro campioni italiani: Giampaolo Martire, Dimitri Diamadopoulos, Giuseppe Laboccetta e Riccardo Santagata, e non intende fermarsi qui.  (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it