Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza rialza la testa e ritrova la vetta. Poker a Sambiase (3-4)

Il Cosenza rialza la testa e ritrova la vetta. Poker a Sambiase (3-4)

Un super Mosciaro trascina i silani al D’Ippolito di Lamezia. Per l’attaccante doppietta e assist per il ritorno al gol di Arcidiacono. Prova incolore della difesa che ha sofferto sui calci piazzati. 

golsambiase2-2

Porpora sigla in mischia la rete del 2-2 momentaneo nella ripresa (foto mannarino)

 
Il Cosenza ritrova la vetta e si spera non sia una cosa momentanea. In attesa di Gelbison e Messina, che giocheranno domani, i silani calano il poker al D’Ippolito di Lamezia contro il Sambiase che ha cercato di complicare la vita alla squadra di Gagliardi. Dopo un primo tempo terminato in parità, con le reti di Porpora e Mosciaro, la gara ha vissuto gran parte delle emozioni nella ripresa. Da segnalare una prestazione superba di Mosciaro. Per l’attaccante doppietta e assist per il ritorno al gol di Arcidiacono. Ancora una volta i silani vincono in trasferta dimostrando di trovarsi a proprio agio lontano dalle mura amiche.

CRONACA.
3′ Primo angolo per il Cosenza. Su cross di Arcidiacono il portiere Andreoli in presa alta fa suo il pallone. 
6′ Infortunio per Liotti che si accascia a terra da solo. Dopo qualche secondo si rialza. Nulla di grave per lui. 
7′ Contatto Mosciaro-Morelli al limite dell’area. Il direttore di gara lascia proseguire. 
9′ Secondo angolo per il Cosenza. Marano col sinistro a rientrare non trova compagni nel cuore dell’area avversaria.
16′ Primo vero tiro in porta ad opera di Mosciaro che defilato da destra prova a concludere con Andreoli che devia in angolo. Sul corner il Cosenza non riesce a concludere.  
18′ Ammonito Benincasa per fallo su Curcio a metà campo. 
22′ GOL SAMBIASE 1-0 Azione sull’asse Russo-Lio-Curcio. Quest’ultimo calcia un angolo dal quale nasce il gol dei padroni di casa. Porpora ruba il tempo a Parenti e di testa porta in vantaggio il Sambiase. 
28′ GOL COSENZA 1-1 Marano col sinistro disegna un passaggio in verticale per Mosciaro che, eludendo il fuorigioco, riesce seppur defilato sulla destra ad incrociare col destro trovando la rete del pareggio. Si tratta dell’ottavo sigillo personale per l’attaccante rossoblù.  
29′ Proteste del Sambiase per fallo al limite dell’area silana su Pirelli di Benincasa. L’arbitro lascia proseguire. 
31′ Clamoroso errore del portiere Andreoli che perde palla al limite dell’area defilato a sinistra sul pressing di Arcidiacono che non riesce a trovare la porta. 
32′ Mosciaro, su assist di Fiore, trova la conclusione e Porpora si sostituisce al suo portiere respingendo la conclusione dell’attaccante silano sulla linea di porta. 
33′ Prima sostituzione per il Sambiase. Fuori Pirelli e dentro Joao Paulo. 
35′ Sambiase vicino al vantaggio con Russo che dribbla Parenti e calcia a rete. L’attaccante colpisce l’esterno della rete alla sinistra di Straface. 
45+1′ Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo sul risultato di parità. 

47′ Cosenza pericoloso sull’asse Arcidiacono-Marano-Mosciaro. Il cross di Marano non trova Mosciaro pronto a concludere.  
52′ Occasione per Arcidiacono che defilato a sinistra calcia col destro ma trova solo un corner su deviazione di Chirico. 
53′ Fallo di Porpora su un pimpante Mosciaro. Punizione dai trenta metri calciata da Marano con la palla che termina di poco a lato. 
55′ GOL COSENZA 1-2 Da un cross di Salvino da destra Fiore trova col destro ad incrociare il gol del vantaggio.  
57′ GOL SAMBIASE 2-2 Su corner di Curcio il Cosenza si addormenta e permette a Porpora di siglare la rete del 2-2. Per il difensore si tratta della prima doppietta in carriera. 
58′ Ammonito Pesce del Cosenza per fallo su Cordiano. 
62′ Secondo cambio per il Sambiase. Dentro l’attaccante Calidonna al posto del trequartista Lio. Il Sambiase di schiera con un 4-4-2.   
65′ Sambiase vicinissimo al vantaggio con una rovesciata del nuovo entrato Calidonna che sfiora l’incrocio del pali. 
67′ Prima sostituzione per il Cosenza: fuori Pesce e dentro Piromallo. 
69′ Terzo cartellino giallo per il Cosenza. Arcidiacono ammonito per simulazione. Da rivedere il contatto in area avversaria con Porpora. 
70′ Ammonito Russo del Sambiase per fallo su Salvino. 
71′ Terzo ed ultimo cambio per il Sambiase: fuori Cordiano e dentro Martello. 
72′ Ammonito il nuovo entrato Martello per fallo su Salvino. 
75′ GOL COSENZA 2-3 Mosciaro al volo trova in verticale Arcidiacono che elude la tattica del fuorigioco e supera il portiere Andreoli depositando il pallone in rete col destro. Da segnalare che Arcidiacono ha mostrato una maglia con scritto “Speziale innocente” in riferimento al tifoso del Catania accusato della morte dell’ispettore Raciti. 
78′ Secondo cambio per il Cosenza: fuori Salvino e dentro Naccarato. 
80′ Il Cosenza soffre i calci piazzati. Su uno di questi 
81′ GOL COSENZA 2-4 Tiro-cross di Mosciaro con il portiere Andreoli che la combina grossa e non riesce a trattenere la sfera che supera la linea di porta e termina in rete per la nona realizzazione stagionale dell’attaccante silano.  
82′ Ammonito Carrozza per fallo su Mosciaro. Espulso un dirigente della panchina del Sambiase. 
85′ Terzo ed ultimo cambio del Cosenza: fuori Mosciaro e dentro il difensore Scigliano. 
93′ GOL SAMBIASE 3-4 Su punizione Curcio accorcia le distanze.
94′ Dopo quattro minuti di recupero termina la gara. 

SAMBIASE-COSENZA 3-4
SAMBIASE (4-4-1-1): Andreoli 4; Chirillo 5, Morelli 5, Porpora 6,5, Gerace 5,5; Carrozza 5,5, Cordiano 6 (71′ Martello 5), Curcio 6,5; Lio 6 (62′ Calidonna 6); Russo 5, Pirelli 5,5 (33′ Joao Paulo 6). A disp: De Sio, Aguglia, Cristaudo, Guerreri, Mercuri. All: Mancini 6
COSENZA (4-3-3): Straface 6; Fiore 7, Parenti 5,5, Sicgnano 6, Liotti 5,5; Salvino 6 (78′ Naccarato sv), Benincasa 6, Pesce 6 (67′ Piromallo sv); Marano 6,5, Mosciaro 8 (85′ Scigliano sv), Arcidiacono 6,5. A disp: Perri, Scigliano, Varriale, Arcidiacono S, Libertini. All. Gagliardi 6,5
ARBITRO: Zanonato di Vicenza 6,5.
MARCATORI: 23′ Porpora (S); 28′ Mosciaro (C); 55′ Fiore (C); 57′ Porpora (S); 75′ Arcidiacono (C); 81′ Mosciaro (C); 93′ Curcio (S)
NOTE: Presenti circa 200 spettatori di cui un centinaio provenienti da Cosenza. Terreno di gioco in non perfette condizioni. Cielo nuvoloso. Ammoniti: 18′ Benincasa (C); 58′ Pesce (C); 69′ Arcidiacono (C); 70′ Russo (S); 72′ Martello (S); 82′ Carrozza (S) Angoli: 4-5 Recupero: 1’pt – 4’st

Related posts