Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sambiase-Cosenza: le pagelle

Sambiase-Cosenza: le pagelle

Mosciaro protagonista di giornata con due reti e un assist. Marano e Arcidiacono in crescita. Da rivedere la squadra sui calci piazzati.

esultanza_cosenza_a_sambiase

Adriano Fiore, qui festeggiato, anche oggi è stato uno dei migliori (foto mannarino)

Un sabato da leoni. Il Cosenza fa la voce grossa a Lamezia contro un Sambiase che ha provato a complicare i piani della squadra di Gagliardi. Un sontuoso Manolo Mosciaro ha spostato l’asticella di gradimento verso i rossoblù. Alla fine ne è venuto fuori un 4-3 pirotecnico. Oltre all’attaccante da segnalare la buona prestazione di Marano e il ritorno al gol di Arcidiacono. Da non ripetere, invece, gli errori sui calci piazzati che hanno portato Porpora, un difensore, a siglare la prima doppietta della sua carriera.

STRAFACE: voto 6. Normale amministrazione dinanzi ad un avversario che raramente si affaccia dalle sue parti. Subisce tre reti ma non ha colpe sui gol.
FIORE: voto 7. Gioca da terzino destro e dimostra di essere utile alla causa. Un vero jolly sul quale poter sempre contare. Prestazione impreziosita da una rete figlia di un inserimento e fiuto del gol.
SICIGNANO: voto 6. Russo prova a far valere la stazza ma il difensore silano non si fa impressionare e lo neutralizza a dovere. Da rivedere sui calci piazzati.
PARENTI: voto 5. Si lascia scappare Porpora su entrambi i gol. Per il resto il Sambiase non è irresistibile ma sui calci piazzati i silani soffrono a dismisura.
LIOTTI: voto 5,5. Sul primo gol di Porpora non riesce ad evitare che il pallone entri in rete seppur posizionato in maniera egregia sul primo palo. Qualche buona discesa e nulla più. Bada troppa a fare la fase difensiva e troppo poco quella offensiva.
BENINCASA: voto 6. Gioca molti palloni ma si becca un giallo per un fallo che poteva evitare. E’ un punto fermo di Gagliardi anche se, a volte, sembra rallentare troppo la manovra della squadra.
SALVINO: voto 6. Gioca in un ruolo non suo e si vede. Ci mette tanta volontà e contribuisce al gol di Fiore con un assist al bacio.
PESCE: voto 6. Qualche buona giocata e tanta corsa. Le condizioni del terreno di gioco complicano le sue giocate.
ARCIDIACONO: voto 6,5. Come un diesel. Passano i minuti e cresce. Il gol (dopo 2 mesi e 10 giorni dall’ultimo centro contro il Città di Messina) è il giusto premio per un giocatore che ha sofferto tanto a restare fuori nelle passate settimane a causa di un noioso infortunio.
MARANO: voto 6,5. Gioca una grande gara svariando su tutto il fronte offensivo. Da un suo splendido passaggio nasce il gol dell’1-1 di Mosciaro.
MOSCIARO: voto 8. Prestazione da incorniciare. Due reti e assist perfetto per il ritorno al gol di Arcidiacono. E’ lui il bomber del Cosenza.

ALL. GAGLIARDI: voto 6,5. Soddisfatto per la vittoria ma non per l’ennesima partita fatta di tanti errori e di altre tre reti subite. Il suo Cosenza ritorna in vetta in attesa che le altre pretendenti rispondano ai Lupi.

PIROMALLO: voto SV. Si nota per personalità e concentrazione.
NACCARATO: voto SV. Troppo poco in campo per essere giudicato.
SCIGLIANO: voto SV. Troppo poco in campo per essere giudicato.  

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it