Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sondaggio: i tifosi con Arcidiacono. “Ha espresso una libera opinione”

Sondaggio: i tifosi con Arcidiacono. “Ha espresso una libera opinione”

Una marea di voti per il quesito di CosenzaChannel.it. Il 65.9% dei supporter chiede alla società di non prendere alcun provvedimento nei confronti di Biccio.
arcidiacono_a_viboo
C’erano pochi dubbi su come la pensassero i tifosi che si sono fiondati a votare il sondaggio proposto da CosenzaChannel.it, uno die più votati di sempre. Il risultato è stato scontato perché la profonda indole libertaria e “antagonista” che caratterizza i sostenitori più accesi non poteva venire meno proprio su di un tema così importante. Ecco allora che la percentuiale diventa quasi bulgara a sostegno di Pietro Arcidiacono. Il 65.9% dei fan dei Lupi crede che la società non debba prendere alcun provvedimento nei confronti di Biccio in quanto avrebbe espresso soltanto una libera opinione, tra le altre cose garantita dalla Costituizione. Il 26% non è d’accordo col pugno di ferro e sostiene che una multa al calciatore sarebbe più che sufficiente, mentre soltanto l’8,1% si sente ferita dalla t-shirt “Speziale Innocente” e chiede la rescissione del contratto tramite la lista di svincolo. Sul nostro profilo Facebook, i commenti sono stati ugualmente precisi e pungenti. C’è chi sostiene che Arcidiacono avrebbe potuto esprimere il suo pensiero “in altri modi e non con la maglia del Cosenza addosso”, chi invece riflette sul fatto che “al governo ci sono indagati x associazione mafiosa ed ora il problema è per una scritta su una maglietta dedicata ad un suo amico?”. Una tifosa non conosce mezze misure: “La Società Cosenza Calcio deve tutelare il prorpio tesserato chiedendo immediatamente tramite i legali dove stanno le infrazioni commesse x aver preso un Daspo!”. (Luca Sini)

Related posts