Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, Cosenza ko col Fabrizio. Pareggia la Magic Games

C5, Cosenza ko col Fabrizio. Pareggia la Magic Games

I rossoblù dominano per larghi tratti, ma vengono penalizzati da una serie di decisioni assurde dell’arbitro. In C1 primo ko per il Belvedere, coach Abate rosicchia un punto.
chianello_cosenzac5

Al PalaCorigliano continua la maledizione per il Calabria Ora Futsal Cosenza che non riesce a conquistare un risultato che avrebbe rispecchiato quanto visto in campo. Gli uomini di Mendicino hanno dato vita contro il Fabrizio ad un incontro ricco di spunti tecnico-tattici, ma alla fine hanno subito la rimonta dei padroni di casa che si sono imposti 7-5. Gli ospiti passano subito due volte. Nella prima è bravissimo Chiappetta a trafiggere Barbosa, nella secondo quest’ultimo avanzato perde palla è permette a Tutilo di servire Ferraro che a porta vuota raddoppia. Sul 2-1 Ferraro, l’uomo migliore del Cosenza, viene espulso inspiegabilmente dalla panchina. A riposo, comunque, si va sul 3-2 per i silani. Raggiunti e superati ad inizio ripresa, ci pensano Galiano, splendida la girata nell’incrocio dei pali e Chiappetta a riportare avanti i rossoblù. Sul 5-4 per i Lupacchiotti, arriva la rimonta degli ionici che vincono 7-5. Nel frattempo continua la marcia dell’Odissea 2000 che liquida il Melito 2-0 in casa grazie ad una doppietta del brasiliano Sapinho. Rocha e compagni restano al secondo posto a -5 dall’Avis Policoro, che con lo stesso risultato, ma maturato negli ultimi due minuti di gioco, ha fatto secco il Catanzaro. Completano il quatro 5-3 rifilato a domicilo dal Viagrande alla Fata Morgana, il 4-2 del Mirto sul Matera e lo 0-2 tra Città di Melilli e Libertas Scanzano. In Serie C1 si è registrato il primo ko stagionale dell’Atletico Belvedere. La truppa di Ciccio Cipolla, davanti alle telecamere di Telespazio, ha perso in casa 4-3 contro un coriaceo Kroton, passato subito sul 2-0 grazie ad altrettanti errori della retroguardia tirrenica. Nella ripresa non è bastata una tripletta di Fabio Cipolla per strappare un punto, perché i pitagorici hanno segnato il gol decisivo all’ultimo secondo. Non ne approfitta la Magic Games Cosenza che si fa imporre il 2-2 dal Tre Colli Futsal, anche questo maturato sul finale e con una rimonta di sponda catanzarese. Brutto sabato per il Real Luzzese che perde 4-0 a Locri, mentre meglio va al Città di Paola, corsaro a 5-3 a Reggio contro il Futsal Enotria. L’Amantea strappa un prezioso 6-6 in trasferta col Fustsal Enotria, mentre completano il quadro il 7-1 del Brasil Roccella sulla Gym Point e l’8-7 di Cataforio-Soverato.  (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts