Tutte 728×90
Tutte 728×90

Speciale: Cosenza-Messina la giocano per noi (I parte)

Speciale: Cosenza-Messina la giocano per noi (I parte)

Sei giornalisti, tre per parte, scendono in campo al San Vito per svelare i segreti di rossoblù e giallorossi. Ecco i loro pronostici per CosenzaChannel.it.

cosenza-messina

Il logo del 1914 che a breve tornerà sulle maglie e quello dell’Acr. Intorno tutti i colleghi

Cosenza-Messina è la partita dell’anno per entrambe le squadre. In palio non ci sono soltanto tre punti, ma c’è l’onore. I ventidue calciatori in campo vorranno dimostrare agli avversari di essere loro i più forti e che la classifica è solo un dettaglio, che la si guardi dall’alto o dal basso. I giallorossi sono la lepre che vuole scappare via e far perdere le proprie tracce, i rossoblù il cacciatore che deve agguantare la preda. Andare a -6 complicherebbe maledettamente le cose ai calabresi, essere agguantati perdendo lo scontro diretto butterebbe sotto i piedi il morale dei siciliani. Un pareggio? Serve più ai peloritani, ma in sfide del genere il segno X rappresenta un oltraggio al pubblico che gremirà gli spalti. Nell’ottavo speciale di CosenzaChannel.it, si è scelto di giocare d’anticipo, mettendo gli uni di fronte agli altri tre giornalisti che seguono il Cosenza e tre colleghi che fanno lo stesso col Messina. All’ombra della Sila è toccato a Franco Rosito della Gazzetta del Sud, ad Alessandro Russo della Gazzetta dello Sport e ad Antonio Alizzi di Calabria Ora rispondere per noi a dodici domande che introducono la sfida di domenica. In riva allo Stretto invece sono stati Marco Capuano della Gazzetta del Sud, Sergio Magazzù de La Sicilia e Filippo Sangiorgi di Radio Televisione Peloritana ad anticipare la trasferta di Corona e soci e a scendere in campo al San Vito. Ne è nato un confronto dettagliato dove non sono mancati gli spunti di riflessione. Un subbuteo virtuale in cui Gagliardi e Catalano stavolta non potevano mettere mano. Nessuna risposta scontata, soltanto un infinito conto alla rovescia verso le 14,30 di domenica. (cosenzachannel.it)
CLICCA QUI PER LEGGERE LE RISPOSTE DEI GIORNALISTI COSENTINI

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it