Tutte 728×90
Tutte 728×90

Speciale: Come cambia il campionato (I parte)

Speciale: Come cambia il campionato (I parte)

Gli acquisti e le cessioni, squadra per squadra, che stanno ridisegnando il girone I massimo torneo dilettantistico, dando al girone di ritorno un aspetto totalmente differente.
come_cambia_il_campionatook
Telefonate, abboccamenti e trasferimenti eccellenti. I giocatori cambiano maglia e le squadre volto in un mese di dicembre in cui si registrano movimenti interessanti. Nel nono speciale, CosenzaChannel.it analizza il mercato delle squadre che militano nel girone del Cosenza, senza tralasciare però, le compagini che guidano i gironi del sud. Da Savanarola al Messina fino a Vicentin al Savoia e Sarli al Palazzolo. Le squadre si trasformano e tanti nomi vicini in passato e negli ultimi giorni al Cosenza, hanno scelto altre città. Scopriamo insieme quali.  (Francesco Palermo)

ACR MESSINA: Fuori Leon, mai entrato nelle grazie di Catalano, arriva un esterno dal futuro già scritto. Savonarola lascia il Paternò e va a rafforzare un reparto offensivo di gran livello. Quasi chiuso l’affare con Chiaria, bomber dell’Ischia che rappresenta un lusso per la categoria. Dovrebbe prendere il posto di Croce che ha rescisso nella serata di ieri.
ACQUISTI: Savonarola (c) Paternò.
CESSIONI: Leon (a) svincolato. Croce (a) svincolato.
TRATTATIVE: Chiaria (a) Ischia.

CITTA’ DI MESSINA: Il colpo per i giallorossi sta nell’aver trattenuto i gioielli della squadra. Saraniti era ad un passo dal Cosenza, così come tiscione. Preso Dongiovanni che va a dar manforte agli esterni offensivi. Puntellata anche la difesa con gli arrivi di D’Angelo della Vibonese e Cirilli, ex Nissa.
ACQUISTI: Bongiovanni (c) svincolato, D’Angelo (d) Vibonese, Cirilli (d) Nissa, Bruno (c) Acireale.
CESSIONI: Frassica (d) svincolato.

RIBERA: L’innesto di Cortese ha già dato i suoi risultati. Esordio e rete per il forte attaccante. Con lui arriva anche Scarpitta mentre saluta il centrocampista Di Miceli.
ACQUISTI: Cortese (a) Acireale, Scarpitta (c) Acireale.
CESSIONI: Di Miceli (c) (svincolato)

ACIREALE: Rivoluzione per gli acesi che cambiano molto. Via Cortese, Scarpitta, Profeta e Ancione, passato alla Casertana. Arrivano Fricano e l’attaccante Puntoriere. Limitare le spese e cercare una salvezza tranquilla. Questo l’obiettivo dei siciliani.
ACQUISTI: Fricano (c) Savoia, Puntoriere (a) svincolato.
CESSIONI: Cortese (a) Ribera, Scarpitta (c) Ribera, Profeta (c) svincolato, Ancione (c) Casertana.

LICATA: Pochi movimenti e un mercato che stenta a decollare. La squadra è completa per cercare una salvezza tranquilla e snaturarla sarebbe sbagliato.
ACQUISTA: Zappulla (p) Noto, Lo Giudice (c) Noto.
CESSIONI:

NISSA: Situazione difficilissima in casa nissena. Non ci sono i fondi per il mercato e anche i giocatori più rappresentativi minacciano di lasciare Caltanissetta. Arrivi solo fra gli under mentre è pronto l’esodo.
ACQUISTI: Sementino (d) Manfredonia, Zummo (d) Fortis Trani, Lo Masto (d) Pomigliano, Sgambato (d) Aversa Normanna, Conoscitore (p) Manfredonia, Sepe (c) svincolato.
CESSIONI: Cirilli (d) Città di Messina

BISCEGLIE: Tentare l’assalto al primato. Questo l’obiettivo per i nerazzurri che sono pronti a piazzare qualche colpo importante. Vietato cedere giocatori che stanno facendo bene. La rosa sarà integrata solo con elementi di qualità. D’Imporzano, centrocampista classe ’83, andrà a dare qualità ed esperienza alla mediana. Il giocatore vanta una lunga militanza fra i professionisti con squadre blasonate ed è cresciuto in un vivaio importante come quello dell’Udinese.
ACQUISTI: D’Imporzano (c) Sarnese
CESSIONI:

MATERA: Colpi importantissimi in difesa per i lucani che vogliono a tutti i costi cercare la promozione. Rafforzato il pacchetto arretrato con Calabuig e soprattutto con Scardala che nella passata stagione ha centrato con il Venezia, l’ennesima promozione della sua carriera. Preso anche De Vezze in arrivo dalla C1 e precisamente dal Benevento.
ACQUISTI: Calabuig (d) Agropoli, Scardala (d) Venezia, De Vezze (c) Benevento.
CESSIONE:

CLICCA QUI PER LA SECONDA PARTE DELLO SPECIALE DI COSENZAZACHANNEL.IT

Related posts