Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi: “Bisognava fare di più sul mercato” – VIDEO

Gagliardi: “Bisognava fare di più sul mercato” – VIDEO

L’allenatore rossoblù: “Ci siamo svegliati tardi ma alla fine abbiamo portato a casa tre punti importantissimi. Per quanto riguarda giocatori in entrata speravo di che la società mi mettesse nelle condizioni di avre una rosa più ampia”
gagliardi_col_savoia
Il tecnico del Cosenza, Gagliardi, è contentissimo per vittoria ottenuta contro il Savoia che ha consentito ai silani di rimanere in testa alla classifica insieme al Messina. “Abbiamo iniziato a ritmi molto bassi e questo ha consentito al Savoia di giocare la palla e difendersi senza problemi”. I lupi si sono svegliati dopo il gol dei campani. “Quando abbiamo subito il gol è scattato qualcosa nella testa dei giocatori e finalmente abbiamo cominciato a giocare da Cosenza. La nostra prerogativa è quella di giocare palla a terra e velocizzare il gioco per creare dei fastidi ai nostri avversari. Quando Guadalupi e Mosciaro hanno alzato il ritmo la squadra ha cambiato atteggiamento”. Quando Mosciaro faceva la boa in vanti il Cosenza ha creato pericoli ai prpri avversari. “Avevo chiesto a Mosciaro di rimanere fra i due centrali del Savoia per favorire gli inserimenti di Guadalupi però non lo ha fatto del tutto perché spesso e volentieri tornava indietro per dare una mano ai propri compagni”. Parisi e Fiore ad un certo punto della gara hanno dovuto abbandonare il campo. “ Per il capitano non dovrebbe essere nulla di grave, Fiore, invece, ha avuto il solito affaticamento per questo ho deciso di toglierlo dal campo”. Ottime le prove di Salvino e Filidoro. “Salvino deve migliorare ancora tanto perché ha le qualità per diventare un ottimo giocatore. Filidoro è la sorpresa in positivo di questi 15 gironi. In queste due partite è sceso in campo alla grande disputando due ottime gare. Dal mercato a parte Paonessa e Filidoro non è arrivato nessuno e mancano soltanto due gironi alla chiusura. “Sul mercato ho già parlato la settimana scorsa e adesso dico che di sicuro si sarebbe dovuto fare qualcosa di più”. Rammarico per le poche presenze allo stadio. “Dispiace non vedere la gente allo stadio perché questi ragazzi per quello che stanno facendo meritano di avere tante persone che li incitano. Dedica speciale. “Voglio dedicare questa vittoria a Ciccio de Rose e alla sua famiglia”. (m.s.)

Related posts