Tutte 728×90
Tutte 728×90

Marano si gode il momento: “Mi manca solo il gol”

Marano si gode il momento: “Mi manca solo il gol”

L’esterno de Cosenza: “Mercato? Se dovesse arrivare qualcuno sarà accolto al meglio. Intanto io e Mosciaro diamo il massimo, i giovani crescono e Gassama è sulla via del recupero.

marano_battibecco_con_corona

Andrea Marano non le manda a dire a Giorgio Corona (foto mannarino)

Non chiamatelo vice Arcidiacono. Andrea Marano è un calciatore che dopo un momento delicato, vissuto all’inizio della stagione, sta mostrando le qualità indiscutibili che lo portano ad essere uno degli uomini chiave del Cosenza.  L’esterno ha distribuito assist e recuperato palloni contro il Savoia, ha disputato un match strepitoso contro il Messina e vuole continuare a dare il suo contributo alla causa rossoblu. Qualcosa, però, al calciatore cosentino manca. “Sono felice per la prestazione della squadra e orgoglioso per quello che sto facendo con questa maglia. Contro il Savoia abbiamo dato vita ad una prova maiuscola, segnando quattro reti ad una squadra comunque ben attrezzata. Mi manca solo il gol ma non è la mia priorità in questo momento. Mi piace lanciare a rete gli altri e ci sto riuscendo. Se il Cosenza vince, non è importante che Marano vada a bersaglio”. Il calciatore rossoblu sta dispensando assist e ripiega spesso rubando tanti palloni agli avversari e quando è in posizione centrale, giocando fra le linee come contro il Savoia, fa male alle difese avversarie. Il calciatore spiega la sua posizione in campo. “E’ il mister che mi chiede di inserirmi per creare pericoli maggiori e dar fastidio fra le linee. Ci sto riuscendo e i risultati arrivano. Così facendo mi muovo tanto sul fronte offensivo e grazie ai tagli dei compagni ho sempre soluzioni per effettuare la giocata”. Con Marano si parla anche di mercato. “Non è un compito che spetta a me ma è evidente che io e Mosciaro siamo in diffida e non sono arrivati giocatori nel nostro ruolo. Continueremo così e alle nostre spalle cresceranno giovani come Reda e Franzese che hanno ottime qualità. Non dimenticate Keba Gassama. Gli manca il ritmo partita ma tornerà sui suoi livelli. Vorrei anche ribadire che un giocatore come Guadalupi può sempre cambiare il volto di una gara perchè ha talento da vendere. Se poi nelle prossime giornate, dovesse arrivare qualche rinforzo, sarà accolto come sempre bene dal nostro gruppo”. In chiusura un commento sul prossimo impegno. “Non conosco il Ragusa ma come sempre studieremo in maniera meticolosa i nostri avversari. L’obiettivo però, è vincere sempre e con qualsiasi squadra provi a fermare il nostro cammino”. (Fra. Pal.)
CLICCA QUI PER VOTARE IL SONDAGGIO DI COSENZACHANNEL.IT 

Related posts