Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tutti i numeri al giro di boa

Tutti i numeri al giro di boa

Dodici sono le vittorie conseguite dall’Acr Messina che si ritrova in vetta e i gol incassati da Montalto che vanta la migliore difesa. Singolare primato per la Cavese: nove pareggi.

cosenza-cavese2

Una mischia in area della Cavese nel match disputato contro i Lupi (foto mannarino)

Sabato scorso è terminato il girone di andata del campionato di serie d Girone I. Il Messina si è laureato campione d’inverno grazie al successo in casa di una Nissa che è scesa in campo con la juniores. Al giro di boa la scorsa stagione l’Hinterreggio chiuse a quota 31 punti ben 7 in meno rispetto a Corona e compagni. Il Cosenza non tiene il passo dei siciliani e crolla sul campo del Ragusa. Cosenza che però si consola con il miglior attacco del campionato ben 32 reti messe a segno. I Lupi rispetto ad un anno fa hanno ben 10 punti in più ed hanno scalato ben sei posizioni visto che hanno chiuso il girone di andata al secondo posto. La miglior difesa del campionato è quella del Montalto, che ha subito soltanto 12 reti. Chi invece ha dovuto raccogliere più volte la palla in fondo al sacco è la Nissa ben 29 volte. La compagine che ha conquistato più vittorie è il Messina che per 12 volte ha raccolto i tre punti. La squadra, invece, che ha pareggiato di più è la Cavese che per ben 9 volte ha fatto comparire il segno X. Quattro sono le compagini che finora hanno mantenuto l’imbattibilità interna. Si tratta di Messina, Gelbison, Ribera e Savoia che hanno costruito le proprie fortune proprio tra le mura amche. Ultimo dato, infine, sul Cosenza. I ragazzi di Gagliardi hanno subito 25 reti soltanto 4 in meno della Nissa che è la peggior difesa del torneo. Questa la dice lunga su un reparto che va puntellato a dovere per poter puntare alla vittoria del campionato perché si sa questi tornei si conquistano soprattutto se si prendono pochi gol.  (Antonello Greco)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it