Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si prova il 4-3-1-2. Lupi a Caltanissetta senza tifosi

Gagliardi ha schierato Fiore a centrocampo con Cavallaro dovrebbe trovare posto fra i titolari. Benincasa invece è ancora in dubbio, mentre Parisi è regolarmente in gruppo.

allenamento_gennaiojpg

Gianluca Gagliardi dà indicazioni a Mosciaro, Guadalupi e Foderaro (foto mannarino)

Primo allenamento del 2013 per il Cosenza. L’anno appena archiviato, apre le porta ad un girone di ritorno che i Lupi vorranno vivere da protagonisti. La corsa al primato è impegnativa e ardua, ma Gagliardi ha ritrovato i nuovi innesti in arrivo dal mercato invernale. Con Filidoro, Cavallaro, Foderaro e Cutrupi in campo, il tecnico avrà modo di rivedere gli schemi e adottare soluzioni diverse nel rettangolo verde. Anche oggi, dopo il riscaldamento e il torello, l’allenatore rossoblù ha verificato la tenuta dei suoi uomini, schierando i giocatori per testare i movimenti in campo. La pressione sul portatore di palla è il primo pensiero per i silani che hanno lavorato al sanvitino per crescere ancora e correggere gli errori palesati nell’incontro con il Ragusa. Poi Gianluca Gagliardi ha visto all’opera i suoi in un 4-3-1-2. E’ ormai chiaro che nel girone di ritorno, i rossoblù giocheranno con i due under sulle corsie laterali in difesa e la novità più rilevante è lo spostamento di Adriano Fiore che dovrebbe ormai giostrare in mezzo alla mediana silana. Spazio quindi a Cavallaro e Foderaro sulle fasce con Parisi e Sicignano in mezzo. A centrocampo sono stati provati Paonessa, Fiore e Piromallo, con Guadalupi da trequartista alle spalle di Mosciaro e Foderaro. Fiore e Parisi sono quindi recuperati mentre è da valutare la tenuta fisica di Benincasa. L’uomo d’ordine dell’undici rossoblù, ha lavorato a parte con Franzese ed è ancora in dubbio per il match con la Nissa. A proposito della compagine siciliana. Non è chiaro come i nisseni giocheranno il prossimo incontro contro i rossoblù. La situazione a Caltanissetta non è delle più facili ed è probabile che sarà la Juniores ad affrontare i Lupi nella prima gara del nuovo anno. Da segnalare, infine, che a Caltanissetta i Lupi non potranno contare sull’apporto del proprio pubblico a causa del divirto imposto dalle autorità competenti. (Francesco Ribera)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it