Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza si allena e Stefano Fiore fa lo stesso…

Il Cosenza si allena e Stefano Fiore fa lo stesso…

Seduta intensa per i silani. Benincasa recupera mentre Parisi resta in dubbio. Rientra in gruppo anche Filidoro. A salutare il gruppo l’ex portiere Nunzio Franza.

fiore_stefano_allenamento

Stefano Fiore in tenuta da allenamento. Dopo le festività natalizie… (foto mannarino)

C’era una vecchia conoscenza oggi al San Vito a salutare la truppa rossoblu. Nunzio Franza, dopo aver difeso egregiamente la porta dei Lupi nella passata stagione, sta scalando posizioni nel Grosseto e nel pomeriggio ha approfittato del periodo di vacanze per abbracciare i suoi ex compagni. Il clima è sereno in casa Cosenza, tanto che anche Stefano Fiore, per conto suo, si è cambiato ed è sceso in campo per smaltire i postumi delle festività natalizie. Gagliardi intanto non molla ed ha messo sotto i suoi, predisponendo una seduta lunga e intensa. Il tecnico ha messo alla prova i difensori richiamando anche ad alta voce i calciatori che commettevano degli errori. Vietato abbassare il livello di concentrazione perché l’impegno contro la Nissa, nonostante i problemi dei siciliani, può nascondere delle insidie. Gagliardi ha visto quindi all’opera i suoi ed ha verificato anche la tenuta fisica di Keba Gassama. Un suo impiego dal primo minuto sembra difficile, ma non è da escludere che nella ripresa il ragazzo possa trovare spazio. Restano quindi diversi i nodi da sciogliere dall’allenatore silano, che attende novità dall’infermeria. Benincasa ha svolto regolarmente l’allenamento ed è in ballottaggio con Paonessa. E’ ancora fermo invece Parisi che potrebbe osservare un turno di riposo lasciando quindi un posto libero in difesa. Ha recuperato invece Filidoro, in campo con il gruppo ma non al top della forma. Gagliardi medita e prepara un undici che vedrà scendere in campo diversi esordienti. Cutrupi guiderà la squadra dalla porta, con Cavallaro a destra e Filidoro a sinistra. In mezzo dovrebbe toccare a Parenti e Sicignano ma Scigliano è stato provato in settimana e potrebbe avere una chance. A centrocampo resta da risolvere il ballottaggio fra Paonessa e Benincasa mentre per li altri due posti sono in pole Salvino e Adriano Fiore. Avanti spazio a Guadalupi che avrà il compito di innescare Mosciaro e Foderaro. Domani intanto, alle 9,30, ci sarà la conferenza dell’allenatore Gagliardi, poi la rifinitura e la partenza per Caltanissetta dove i Lupi incroceranno una squadra in grosse difficoltà. La situazione societaria preoccupa e sono due le cordate pronte a rilevare le quote ora in mano al sindaco. In attesa di sviluppi però, la Nissa scenderà in campo con la Juniores e proverà a contrastare un Cosenza che vuole partire con un successo nel nuovo anno. (Francesco Ribera)

Related posts