Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, Cosenza riparte da Casarano

Pallavolo, Cosenza riparte da Casarano

Vacanze finite per il team rossoblù che domenica affronterà gli ostici avversari pugliesi della Filanto Casarano, attualmente quarti in classifica.
malluzzo_schiaccia
Riapre il sipario sul campionato di serie B1 ed il 2013 per la DeSeta Casa Cosenza inizia con un difficile impegno nell’ostico tartan di Casarano. La gara è delle più complesse. Si tratta di un avversario solido e ben organizzato. I pugliesi provengono, come i rossoblù, dal campionato di B2 ma il loro cammino è stato nettamente diverso frutto di continuità ed ottime prestazioni specialmente in casa. Infatti, dopo tre vittorie nelle prime tre gare di campionato, hanno alternato sconfitte esterne a vittorie casalinghe ed ora si ritrovano a sole due lunghezze dalla zona play-off. Capitan Piluso e soci – che hanno chiuso il 2012 in bellezza con la convincente vittoria nel “Memorial Sparti” a Lamezia Terme – dovranno sfoderare tutti i colpi del loro repertorio per andare a punti e ridare ossigeno ad una classifica che si sta facendo deficitaria. Le sconfitte contro Altamura e Messina hanno riprecipitato i rossoblù nella zona calda della graduatoria e per evitare di rimanere impantanati nella lotta retrocessione serviranno dei risultati utili in serie. Il turno,tuttavia, non è dei migliori : l’avversario è di quelli “tosti” e il “mal di trasferta” dei rossoblù è notorio. La formazione pugliese vanta un roster importante impreziosito dalla presenza dell’ex Andrea Laterza, dal laterale ex Ugento Pasquale Parisi, l’opposto Dal Molin e dal capitano Battilotti ( navigato pallavolista tra A2 e B1). La formazione tipo dovrebbe così comporsi : Laterza e Dal Molin in diagonale, Parisi e Battilotti di banda, Musardo e Trovè al centro, libero Bisanti. In casa Cosenza, infermeria vuota e roster al completo. Ritornano a disposizione di coach Jeroncic,infatti, sia Galabinov che Smiriglia, rimasti a riposo anche durante il Memorial Sparti. Anche la batteria dei palleggiatori offrirà all’allenatore originario di Jesenice l’imbarazzo della scelta : Diego Andropoli, infatti, ha pienamente recuperato dall’infortunio che lo aveva colpito durante il torneo di Camigliatello, nello scorso settembre, e lotterà per una maglia da titolare assieme al giovane Colarusso che fino ad ora lo ha egregiamente sostituito. I due si sono alternati durante l’ultima uscita contro Lamezia e Messina ed ora spetterà a Jeroncic deliberare la scelta finale. Dopo Casarano i lupi saranno impegnati ancora in trasferta, contro la pallavolo Martina per poi chiudere il girone d’andata al “Ferraro” contro il Gaeta dell’ex Angel Beltran. (Pasquale Marzocchi)

Related posts