Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi pensa già all’Acireale: “Non mi fido di loro”

Gagliardi pensa già all’Acireale: “Non mi fido di loro”

“Bene i nuovi, si allenano e miglioreranno ancora. Siamo fiduciosi anche sul caso Arcidiacono e spero che la sua vicenda possa risolversi prima possibile. Io penso solo all’Acireale, una squadra che può creare problemi”.

gagliardi_a_nissa2

Il tecnico Gianluca Gagliardi prima del match con la Nissa (foto shartella)

La vittoria maturata a Caltanissetta ha dato fiducia alla truppa rossoblu. Il clima in casa Nissa, non era ideale per affrontare una gara delicata e Gagliardi spiega i motivi che hanno condizionato il primo tempo dei Lupi. “Ho detto nel post partita che non mi era piaciuto l’approccio alla gara. In parte è così ma bisogna conoscere ciò che è accaduto prima del fischio dell’arbitro. Gli avversari ci hanno anche chiesto scusa per la protesta, e si era creato un clima quasi clima da gara amichevole. Nei primi quarantacinque minuti abbiamo fatto un po’ fatica e poi nella ripresa abbiamo portato a casa il risultato senza forzare la mano”. La prima gara del 2013 è servita anche a valutare le prove dei nuovi e le gerarchie in campo. “I ragazzi appena arrivati si stanno inserendo bene. Hanno giocato una buona gara e avranno tempo per migliorare ancora molto. Cutrupi è stato chiamato in causa una sola volta ma ha risposto bene. A tal proposito voglio dire che ho tre portieri. Domenica il secondo era Perri perché stava meglio di Straface ma io valuto tutti”. Poi un commento sul prossimo avversario. “Non mi fido dell’Acireale perché attraversano un buon momento. Hanno dato filo da torcere al Messina e vorranno rifarsi. Inoltre hanno difensori esperti come Puleo e attaccanti in grado di fare la differenza. Soffrivano un po’ a centrocampo ma Provenzano risolverà i loro problemi. Voglio aggiungere che anche il loro nuovo presidente è ben voluto dall’ambiente ed ha portato serenità. Vorranno fare risultato ma noi siamo pronti a tutto per vincere”. In chiusura un commento sulla vicenda Arcidiacono. La notizia di una decisione in tempi ristretti fa felice il clan silano e il tecnico. “Siamo soddisfatti perché sapete tutti quanto sia importante il giocatore per noi. Vedremo se arriveranno notizie positive”. (Francesco Ribera)

 

Related posts