Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: squalificato Mosciaro

Giudice Sportivo: squalificato Mosciaro

Sono sette in tutto i calciatori appiedati dopo le gare di domenica. Tra questi figura anche Prestigiacomo del Noto, prossimo avversario del Cosenza di Gianluca Gagliardi.
Arbitro_squalifiche
Il Giudice Sportivo, Notaio Francesco Riccio, assistito dal rappresentante dell’A.I.A., Prof. Antonio Sauro e dal responsabile di segreteria sig. Marco Ferrari nella seduta del 15 gennaio 2013, ha adottato una serie decisioni che di seguito integralmente si riportano. Come previsto Mosciaro salterà la trasferta di Noto, squadra che dal canto suo perde Prestigiacomo. Multato l’Acr Messina.

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA
EURO 800 PALAZZOLO
Per avere, al termine della gara, persona non identificata e non riportata in distinta, presente all’imbocco che conduce agli spogliatoi, rivolto espressioni offensive all’indirizzo dei calciatori della squadra ospitata e spintonato con entrambe le mani uno dei suoi componenti. ( R A – R AA )
EURO 400 A.C.R. MESSINA Per avere propri sostenitori acceso nel settore loro riservato tre fumogeni. Sanzione così determinata in considerazione della idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti. ( R CdC )

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
OMOLADE
ALUWASHEGUN AKE (RIBERA) Per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con una testata al volto.
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
CUNSOLO
SALVATORE (PALAZZOLO) Per avere rivolto ad un A.A. espressione gravemente ingiuriosa
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
MANGANARO
SALVATORE (ACIREALE), IANNELLI CHRISTIAN (MONTALTO), RAMUNNO FRANCESCO (MONTALTO), PRESTIGIACOMO VINCENZO (NOTO), MOSCIARO MANOLO (COSENZA),

Related posts