Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gagliardi non ammette cali: “Il Noto è agguerrito”

Gagliardi non ammette cali: “Il Noto è agguerrito”

Per la trasferta il tecnico del Cosenza convoca venti calciatori tra cui Benincasa che pare aver recuperato dall’infortunio. Parisi partirà inizialmente dalla panchina, Marano-Foderaro in avanti. 

gagliardi_di_spalle

Il tecnico Gianluca Gagliardi vuole conquistare altri tre punti

Sono venti i convocati di Gagliardi per la trasferta che il Cosenza affronterà a Noto. A bordo del pullman che è partito intorno a mezzogiorno dal San Vito sono saliti Cutrupi, Perri, Cavallaro, Filidoro, Liotti, Sicignano, Parisi, Parenti, Benincasa, Arcidiacono S., Fiore, Salvino, Paonessa, Pesce, Piromallo, Franzese. Marano, Guadalupi, Foderaro e Gassama. La formazione che scenderà in campo dovrebbe prevedere un’unica variante rispetto a sette giorni fa, vale a dire l’inserimento di Marano al posto dello squalificato Mosciaro. Per il resto nessun dubbio per il trainer rossoblù. Cutrupi difenderà i pali, Cavallaro agirà a destra e Filidoro a sinistra.  In mezzo ancora la coppia Sicignano-Parenti. “Parisi sta meglio ed è recuperato” ha detto l’allenatore,  però per questa settimana partirà dalla panchina. A centrocampo sembra rientrato l’allarme per Benincasa che, salvo cattive sorprese, giostrerà come al solito da playmaker basso. Ai suoi lati Fiore e Salvino. Guadalupi sarà lasciato libero di inventare sulla trequarti alle spalle di Foderaro e Marano. “Toccherà a lui prendere il posto di Mosciaro che per noi è una grande perdita”. A Gagliardi preme molto l’aspetto mentale. “Il Noto è una squadra che si è rinforzata molto  prendendo elementi interessanti come Nigro e Torcivia. Vogliono conquistare la salvezza e venderanno cara la pelle”. Ancora vivo è l’incubo vissuto a Ragusa. “Se non dovessimo scendere in campo concentrati sarebbe un peccato: il nostro lavoro verrebbe vanificato. Ho chiesto la massima attenzione ai miei ragazzi”. (Luca Sini)

Related posts