Tutte 728×90
Tutte 728×90

Betta: “Per vincere ho mostrato ai miei il video di Ragusa-Cosenza”

Betta: “Per vincere ho mostrato ai miei il video di Ragusa-Cosenza”

Il tecnico del Noto sottolinea: “Abbiamo visto quei filmati almeno venti volte. Sapevamo che quando vanno in svantaggio, hanno dei problemi. Ho dato indicazioni su come colpire e dove”.

betta_in_noto-cosenza

Betta, allenatore del Noto, ha messo in campo alla perfezione i suoi (foto Lamarca)

Esulta l’allenatore del Noto che è riuscito a stendere inequivocabilmente il Cosenza, ormai scivolato a -6 dall’Acr Messina. La sua squadra ha messo sotto i rossoblù dal primo al novantesimo confermando i progressi visti al San Filippo. “Vorrei vedere sempre questa determinazione – spiega – Il ko di Messina ci ha fatto capire che possiamo torarci fuori dalla zona calda percché ne abbiamo le potenzialità”. Betta poi racconta come è riuscito a battere i silani. “Avevamo preparato la partita guardando il filmato di Ragusa-Cosenza: credetemi, l’abbiamo visto almeno venti volte. Sapevamo che quando va in svantaggio, il Cosenza ha dei problemi. Siamo stati molto bravi ed ho dato indicazioni su come andare a colpire e dove. In tutta onestà mi aspettavo una reazione veemente sul 2-0, ma non c’è stato nulla”. Betta sette giorni fa ha detto che il campionato era già chiuso: ha avuto ragione. “Il Cosenza dal punto di vista individuale è una grande squadra. I loro demeriti sono forse di aver sottovalutato il Noto oppure non si credeva che chi ha otto punti potesse avere tale rabbia”. (l. s.)

Related posts