Tutte 728×90
Tutte 728×90

Noto-Cosenza: le pagelle

Noto-Cosenza: le pagelle

Ampie insufficienze a tutti i giocatori rossoblù, nessuno escluso la peggiore prestazione della stagione. Davvero imbarazzante il contributo dato dalla retroguardia rossoblù.

sicignano_a_noto

Sicignano ha letteralmente regalato il secondo gol ai padroni di casa (foto Lamarca)

Imbarazzante la prestazione dei rossoblù di Gagliardi, giunti alla ventinovesima rete subita (quartultima difesa del campionato 15 reti subite più del Messina, ndr). Gambe molli e impatto con la partita sostanzialmente inesistente. Priva di Manolo Mosciaro attacco spuntato, senza Capitan Parisi difesa colabrodo. Un Noto volitivo e concentrato basta per mettere in crisi la corazzata rossoblù che vede allontanarsi l’Acr Messina e il sogno promozione.
CUTRUPI: VOTO 5 Svarione in uscita sul primo gol, lento nel proseguo del’azione lasciando sguarnita la porta regalando al giovanissimo Accetta un gol facile facile. Mezzo voto in più per la parata da applausi su Intelisano nel secondo tempo.
CAVALLARO: VOTO 4,5 Appare spaesato e fuori posizione non riuscendo mai a trovare il tempo giusto sugli avversari, colpevole nel gol del vantaggio del Noto.
SICIGNANO: VOTO 4,5 Sua la responsabilità sul secondo gol del Noto, dovrebbe spazzare con decisione invece regala il pallone agli avversari.
PARENTI: VOTO 5 Un gol annullato per fuorigioco e null’altro, solo per questo mezzo voto in più rispetto al compagno di reparto.
FILIDORO: VOTO 5 Spesso in inferiorità numerica non riesce a contenere le incursioni di Merito e Pasqualicchio. Decisamente un altro giocatore rispetto a quello ammirato nelle sue prime apparizioni con il Cosenza.
SALVINO: VOTO 5 In evidente difficoltà, non trova la posizione e non incide come dovrebbe.
FIORE: VOTO 5,5 Giocatore di altra categoria per come tante volte dimostrato in questa stagione, oggi purtroppo no.
BENINCASA: VOTO 5,5 Viene travolto insieme a tutti i suoi compagni in una prestazione senza costrutto, ci mette l’anima ma il risultato non è apprezzabile.
GUADALUPI: VOTO 5 Soffre probabilmente la scelta di giocare con palle lunghe e non entra mai nel vivo del gioco.
MARANO: VOTO 5,5  Marcato ferocemente ha il merito di provarci senza però riuscirci, non è attaccante da palla lunga e pedalare ma questo lo si sapeva già.
FODERARO: VOTO 5 Non è Manolo Mosciaro ma oggi non riesce neanche ad essere Foderaro, un passo indietro anche per lui.
GAGLIARDI: VOTO 5 La peggiore sconfitta della stagione, esce dal campo rabbuiato e preferisce non rilasciare dichiarazioni. Il nostro ha più volte chiesto che la rosa venisse completata senza ottenere però ascolto. Stavolta i cambi non cambiano il volto della squadra.

Subentrati:
GASSAMA: VOTO 5 Entra e si vede subito che la forma fisica non è quella giusta. Alla fine non combina granchè.
PESCE: VOTO 4 Non pervenuto nonostante 45 minuti in campo. Praticamente inutile il suo ingresso in campo.
LIOTTI SV

Related posts