Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mosciaro: “Ho il Cosenza nel cuore, resto”. Ma i tifosi avrebbero capito la sua scelta

Mosciaro: “Ho il Cosenza nel cuore, resto”. Ma i tifosi avrebbero capito la sua scelta

Nessuna intervista con Manolo, ma solo una dichiarazione diffusa dal club (perché?). Il 55,7% dei tifosi dei Lupi, però, avrebbe compreso una sua partenza alla Nocerina.

mosciaro_eurogol_sambiase

Il bomber del campionato e del Cosenza Manolo Mosciaro (foto rosito)

“Ho Cosenza nel cuore! In merito alle richieste pervenute da società professionistiche ho avuto un colloquio con il presidente Guarascio, il quale mi ha riferito di considerarmi incedibile e per questo motivo ho deciso di mettere un punto sulla questione e di continuare la mia avventura in rossoblu. Mi scuso per le dichiarazioni di domenica a Noto, rilasciate a fine partita, dettate dalla delusione per il risultato della gara. Sarò sempre vicino i miei compagni e sono pronto,già da domenica, a mettermi a disposizione della squadra e del mister per raggiungere l’obiettivo comune. Forza lupi sempre!”. Sono queste le dichiarazioni diffuse dall’Ufficio Stampa del Cosenza a nome di Manolo Mosciaro a cui però non è stato permesso dalla proprietà del club di presentarsi davanti ai microfoni dei giornalisti. Una scelta che come quella di non mandare i calciatori in televisione lunedì sera, lascia intendere che qualche meccanismo non sia oliato a perfezione (facile immaginare quale, ndr). Ad ogni modo, i tifosi del Cosenza avrebbero capito l’eventuale scelta di Manolo Mosciaro. Nel sondaggio lanciato da CosenzaChannel.it, infatti, il 55,7% ha sottolineato che non si sarebbe potuto impedire al bomber rossoblù di garantirsi un futuro sicuro a Nocera Inferiore. La puntualità che da diverse stagioni contraddistingue i rossoneri è distante anni luce dai problemi emersi durante l’anno e mezzo di gestione Guarascio-Quaglio. Questi i commenti più pungenti dei tifosi sui nostri profili Facebook e Twitter. “Un tifoso sottolinea che “Bisogna tenerlo ad ogni costo, chi ha detto che il campionato è finito? Solo noi dovremmo avere un calo non può averlo anche il Messina???? Dobbiamo puntare tutto sul nostro bomber che assieme a tutti gli altri componenti della squadra può davvero farci sognare”. Un altro, invece, è lapidario: “Terrei Mosciaro e manderei via il presidente e l’amministratore delegato”. (co. ch.)

Related posts