Tutte 728×90
Tutte 728×90

Serie D – girone I: il punto dopo la ventunesima giornata

Serie D – girone I: il punto dopo la ventunesima giornata

Tutti i tabellini. L’Acr Messina continua nella sua marcia trionfale verso la Lega Pro. Cade ancora il Montalto, bene invece Savoia, Gelbison e Sambiase.

maglietta_pro-imbriani

I Lupi sono scesi in campo con una t-shirt di sostegno all’ex Imbriani (foto mannarino)

Il Cosenza dopo la bruttissima prestazione di Noto torna al successo battendo di misura l’Agropoli al San Vito. I ragazzi di Gagliardi grazie ad una rete di Adriano Fiore nei primi minuti di gioco si sbarazzano dei campani conquistando tre punti importanti. Continua a vincere il Messina di Catalano che conquista la sesta vittoria consecutiva in campionato contro il Ribera grazie alle reti di Corona e Chiaria che consentono ai siciliani di mantenere i sei punti di vantaggio sul Cosenza. Il derby tra Licata e Città di Messina se lo aggiudicano i gialloblu grazie ad un rigore ad otto minuti dalla fine di Grillo. Gara pirotecnica tra Cavese e Montalto. La formazione di casa vince per 4-3 conquistando tre punti d’oro per la salvezza e facendo scivolare i calabresi fuori dalla zona play-off. Nessun problema per l’Acireale in casa della Nissa. Un 4-0 che non lascia scampo ai giovanotti di Caltanissetta. Torna al successo la Gelbison che tra le mura amiche liquida con un po’ di difficoltà il Palazzolo. In rete per i rossoblù Pascuccio, Galantucci e De Cesare che regalano tre punti importantissimi in chiave play-off ai ragazzi di Erra. Vince di misura il Sambiase contro un avversario ostico come il Paternò. Successo che consente ai calabresi di uscire momentaneamente dalla zona play-out. Vince anche il Savoia che di misura batte la Vibonese. I gol tutti nella ripresa grazie a Vicentin e Guarro. Per i calabresi in rete Cosenza a dieci minuti dal termine. Nell’anticipo del sabato, invece, grande successo del Noto sul campo del Ragusa. Un 4-1 sorprendente che fa capire gli enormi progressi dei ragazzi di Betta che adesso sperano nella salvezza. Tutti i tabellini. (Antonello Greco)

ACR MESSINA-RIBERA 2-1
ACR MESSINA (4-4-2):
Lagomarsini 6; Caldore 6 (32′ st Caiazzo sv) Cucinotta 6.5 Ignoffo 6.5 Quintoni 7; Ferreira 5.5 (22′ st Cocuzza 6.5) Cicatiello 6.5 Comegna 6 Savanarola 5.5; Corona 8 Chiaria 6 (39′ st Guerriera sv). In panchina: Cuda, Parachì, Di Stefano, Romano. Allenatore: Catalano.
RIBERA (4-4-2): Linguaglossa 6.5; Calvaruso 5.5 Noto 6 Matinella 5.5 Licata 6; Pollina 5.5 (44′ st Li Greci sv) Platania 6 (31′ st Favarotta sv) Palazzo 6 Montalbano 6; Cortese 6 Erbini 6 (29′ st Casisa sv). In panchina: Infantino, Lombardo, Scarpitta, Cusumano. Allenatore: Martello.
ARBITRO: Minotti di Roma2.
MARCATORI: 24′ pt Corona (M), 35′ pt Cortese (R), 12′ st Chiaria (M).
NOTE: spettatori 3000, con piccola rappresentanza ospite. Ammoniti Cucinotta, Corona, Platania, Calvaruso. Angoli 8-4 per il Messina. Recupero pr 1′; st 4′.

CAVESE-MONTALTO 4-3
CAVESE (4-2-3-1
): Comentale 5,5; D’Andrea 6 Giordano 6 (35’st Temponi 6) Esposito 6 Renna 6,5; Lordi 7 Zolfo 6,5 (18′ st Rinaldi 6); De Caro 6,5 (5′ st Russo 6) De Rosa 7,5 Varriale 7; Ercolano 6,5. In panchina: D’Antuono, Marrandino, Manna, Incoronato. All. Chietti.
MONTALTO (4-1-3-2): Ramunno 5; Poltero 5 (44′ st Mazzei sv) Scarnato 5 Mirabelli 5,5 Crescibene 5,5 (3′ st Sifonetti 6); Cosentini 6,5 (36′ st Valeriani sv); Occhiuzzi 6 Pistininzi 6 Seck Modou 6,5; Iannelli 5,5 Piemontese 7,5. In panchina: De Lucia, Tommaseo, Crispino, Salandria. All. Tortelli.
ARBITRO: Amirabile di Vicenza
MARCATORI: 11′ pt De Caro (C), 25′ pt Varriale (C), 33′ pt e 15′ st Piemontese (CM), 24′ st Lordi (C), 28′ st Esposito (C, aut), 30′ st De Rosa (C).
NOTE: Spettatori 800 circa. Ammoniti: Esposito (C), Mirabelli (CM), Russo (C), Cosentini (CM). Angoli 10-2 per il Comprensorio Montalto. Recupero: pt’ 4′, st 5′

NISSA-ACIREALE 0-4
NISSA (4-4-2):
Ammendola 5.5; D. Di Marco 5.5 Conigliaro 6 Direttore 5.5 Koffi 6; Bica Badan 6 Lupi 6.5 (1′ st Augeri 6) Ventura 5.5 Di Marco Y. 6 (25′ st Mangiavillano 6); Morgillo 6.5 (6′ st Bontempo 5.5) Piazza 6. In panchina: Lo Monaco, Cobisi, Amdouni, Celestino. Allenatore: Fama.
ACIREALE (4-4-2): Romano 6.5; Marchese 6.5 Cocuzza 6.5 Puleo 6.5 Manganaro 6; Castellano 6.5 Macrì 6.5 (13′ st Trofa 6) Provenzano 6.5 (18′ st Finocchiaro 6.5) Butera 6.5; Rabbeni 7.5 (25′ st Puntoriere 6) Maesano 6.5 In panchina: Pandolfo, Milluzzo, Fricano, Corso. Allenatore: Marra.
ARBITRO: Lo Prete di Catanzaro.
MARCATORI: 14′ pt rig. Rabbeni, 33′ pt aut. Conigliaro, 39′ pt e 2′ st Rabbeni.
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Y. Di Marco (N), Ventura (N), Maersano (A). Angoli: 7-3 per l’Acireale. Rec.: 1′ pt; 3′ st.

GELBISON-PALAZZOLO 3-2
GELBISON (4-4-2):
Spicuzza 6.5; Magliocca 6 Pascuccio 6.5 Manzo 7 Mustone 6.5; Viciconte 6 (20′ st Di Filippo 6) Manzillo 6.5 (28′ st Santonicola 5.5) Pecora 6 Grimaudo 6; Senè 6 Galantucci 7 (37′ st De Cesare 6). In panchina: Nappi, Melcarne, Passaro, Maiese. Allenatore: Erra.
PALAZZOLO (5-3-2): Scordino 6; Peluso 5.5 Liga 5.5 (11′ st Costanzo) Perricone 6 Chiariello 6 Mastria 5.5 (11′ st Aperi 6); Caputa 5.5 (35′ st Gennarini 6.5) Calabrese 6.5 Miraglia 6; Mazzeo 5.5 Sarli 5.5 In panchina: Oliva, De Luca, Lo Pizzo, Bordonaro. Allenatore: Pidatella.
ARBITRO: Serani di Monza.
MARCATORI: 6′ pt Pascuccio (G), 15′ st Aperi (P), 25′ st Galantucci (G), 44′ st De Cesare (G), 48′ st Gennarini (P).
NOTE: spettatori 300 circa. Espulso: al 50′ st Pecora (G) per gioco scorretto. Ammoniti: Sarli (P), Miraglia (P), Liga (P), Spicuzza (G), Mazzeo (P), Galantucci (G), Di Filippo (G), Santonicola (G). Angoli 4-2 per la Gelbison. Rec.: 0′ pt; 6′ st

LICATA-CITTÀ DI MESSINA 1-0
LICATA (4-3-3):
Valenti 6; Montella 6.5 Ignazzitto 6.5 Armenio 6.5 Paladino 6.5; Grillo 7 Zaminga 6.5 Vitale 6.5; Riccobono 6 (35′ st Vella sv) Pasca 6 (14′ st Saani 6) Scopelliti 6. In panchina: Zappulla, Priola, Zarbo, Semprevivo, Lo Giudice. Allenatore: Romano.
CITTÀ DI MESSINA (4-3-3): Di Salvia 5; Dombrovoschi 5.5 D’Angelo 5.5 (40′ st Cappello sv) Cirilli 6 Viscuso 5.5; Cucè 5.5 (40′ st Giardina sv) Avola 6 (43′ st Bonamonte sv) Assenzio 6; Citro 5.5 Saraniti 6 Tiscione 6. In panchina: Mannino, Cammaroto, Munafò, Bombara. Allenatore: Rando.
ARBITRO: Colosimo di Torino.
MARCATORI: 37′ st rig. Grillo
NOTE:
spettatori 1000 circa. Ammoniti: Scopelliti (L), Montella (L), Pasca (L), Vitale (L), D’Angelo (M),Cucè (M), Cappello (M). Angoli: 9-5. Rec.: 1’pt; 5′ st.

RAGUSA-NOTO 1-4
RAGUSA (4-4-2):
Ferla 5; Gona 5 Fontana 5.5 Piccirillo 5 Alma 5.5; Foderaro 5 Arena F. 5.5 (19′ st Crucitti 5) Di Vita 4.5 (1’st Nassi 5) Impallari 5.5 (30′ st Panatteri 6); Bonarrigo 6 Arena D. 5.5. In panchina: Falco, Iozzia, Buscema, Milazzo. Allenatore: Anastasi.
NOTO (4-4-2): Vezzani 6; Pasqualicchio 6 Astarita 6 Nigro 6.5 Intelisano 6.5; Merito 6 Mautone 6.5 (31′ Conti sv) Troiano 6.5 (27′ st Treppiedi sv) Accetta 6.5; Trimarco 6.5 Pignatta 7.5 (16′ st Santaniello 6.5). In panchina: Paladino, Montalto, Torcivia, Prestigiacomo. Allenatore: Betta.
ARBITRO: Rognoni di Arca Riva di Trento.
MARCATORI: 3′ pt e 3′ st Pignatta (N), 26′ st Santaniello (N, rig.), 39′ st Astarita (N), 47′ st Bonarrigo (R).
NOTE: spettatori 100 circa. Espulso: al 25′ st Piccirillo (R) per doppia ammonizione. Ammoniti: Arena D. (R), Nassi (R), Foderaro (R), Panatteri (R), Intelisano (N). Angoli: 2-0 per il Noto. Rec.: 0′ pt; 2′ st.

SAMBIASE-PATERNO’ 1-0
SAMBIASE (4-4-2):
De Sio 6; Cristaudo 6, Aguglia 5.5, Porpora 6.5, Curcio 6.5; Lio 6 (40’st Russo sv), Cordiano 6, Guerreri 6.5, Casciaro 6 (24’st Carrozza 6); Savasta 7, Manfrè 7 In panchina: Verterame, Gerace, Martello, Fabio, Mercuri. Allenatore: Mancini 6.5
PATERNO’ (4-4-2): Vecchio 6; Maimone 5.5, Orefice 6.5, Scalia 6, Caldarella 5.5; Garufi 5.5 (33’st Truglio sv), Marletta 6 (43’st Zumbo sv), La Marca 7, Malvuccio 4.5; Vianello 6, Mastrolilli 5 (44’st Dumitrescu sv). In panchina: Mancari, Leanza, Mondello, Ruggeri. Allenatore: Strano 6
ARBITRO: Veraldi di Bari 6.5
MARCATORI: 48’st Savasta
NOTE: Giornata soleggiata con manto erboso in cattive condizioni. Spettatori 550 circa, di cui una decina arrivati da Paternò. Espulsi, al 17′ pt Malvuccio (P) ed al 14’st Aguglia (S), entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti Orefice (P), Guerreri (S), Casciaro (S), Porpora (S). Angoli 8-4. Recupero: 3’pt e 3’st

SAVOIA-VIBONESE 2-1
SAVOIA (4-3-3):
Vitiello 6,5; Pallonetto 6 (43 st′ Amoruso sv) Di Capua 6,5 Salvatore 6 Guarro 7; Catalano 6,5 Viscido 7 Padulano 6,5; Fontanarosa 7 Vicentin 7 Savarese 6 (24′st Malafronte 6). A disp.: Loccisano, Lettieri, Scudieri, Nasto, Perretta. All.: Amura.
VIBONESE (4-4-2): Saraò 6,5; Bria 5,5 Zegatti 6 (23′ st Caterisano sv) Kalambay 6 Bruzzese 6; Barreca 5,5 De Cristofaro 5,5 Brescia 6 Cosenza 6,5; Traini 6 (29′st Da Dalt sv) Saturno 6 (10′ st Spanò 6,5). A disp.: Peschechera, Gori, Cibelli, Calzolaio. All.: Soda.
ARBITRO: Moretti di Foligno.
MARCATORI: 8′ st Vicentin (S), 20′ st Guarro (S), 35′st Cosenza (V).
NOTE: spettatori 1200 circa. Ammoniti: Viscido (S), Pallonetto (S), Zegatti (V), Spanò (V). Angoli: 4-1 per il Savoia. Rec.: 2′ pt; 4′ st.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it