Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, Cosenza ko di misura. La Magic Games saldamente al timone

C5, Cosenza ko di misura. La Magic Games saldamente al timone

In Serie B i rossoblù vanno ko a margine di una partita ben disputata su cui però pesano due cartellini rossi. In C1 invece la formazione di coach Abate supera l’esame Cataforio.
nelson_e_russox_odissea2000
La gara tra Melito e Calabria Ora Cosenza ha come protagonisti indiscussi i due arbitri Bulli e Puo che riescono a rovinare con alcune decisioni molto discutibili una gara combattuta ma molto leale. Andiamo con ordine, primo tempo con gli ospiti che si rendono più pericolosi e concretizzano con Bruno e Galiano. Ripresa che si apre con un gran gol al volo di Durante. Il Melito ci crede e trova poco dopo prima il pareggio e poi il vantaggio con due gol di Olivieri. A questo punto salgono in cattedra di due direttori di gara, non all’altezza per questa categoria, che primano allontanano per proteste il dirigente Novello poi mandano sotto la doccia Minicuci e Tutilo per un battibecco. Non soddisfatti sventolano il rosso a Martino per aver imprecato contro se stesso e non contro la terna arbitrale e infine Chiappetta per un doppio giallo per un contatto spalla a spalla con Durante. Il Cosenza trova la forza per pareggiare con Alampi ma passano pochi secondi Labate riporta avanti i suoi. Nuovo pareggio degli ospiti con Galiano che dura fino a un minuto e trenta dal termine quando ancora Oliviero trova lo spazio giusto per il definitivo 5-4. Nel finale palo degli ospiti con Fialà. La società del Calabria Ora Futsal Cosenza ringrazia il Futsal Melito per l’ospitalità. L’Odissea 2000 colleziona la terza vittoria consecutiva in campionato del 2013 battendo la Fata Morgana con il risultato di 6 a 3. Un match da due volti per la squadra gialloblù che nella prima frazione di gioco ci mette un po’ per prendere le misure ad una Fata Morgana chiusa a riccio in difesa della propria porta; molto meglio nella ripresa dove ha condotto con scioltezza il gioco riuscendo a chiudere i conti senza troppi affanni. Bene il Fabrizio che che batte il Mirto nel derby dello Ionio (5-3) e il Catanzaro che espugna il campo del Matera. Negli altri due match Viagrande ko 6-2 con lo Scanzano e Policoro corsaro a Melilli (5-3). In Serie C1 continua a sognare la promozione la Magic Games Cosenza che ha superato 5-3 un osso duro come il Cataforio. l Kroton ha vita facile contro l’Amantea, che nelle ultime uscite aveva ben figurato. La squadra pitagorica però vola sulle ali dell’entusiasmo e già nella prima frazione rifila tre reti ai tirreniti. Nella ripresa allungo decisivo di Scerbo e Tricoli. A poco servono le due reti di Pellegrino e Grandinetti. Partita senza storia quella dio Belvedere, dove i padroni di casa hanno travolto il Lokron, apparso troppo fragile di fronte alla terza forza del torneo. Sugli scudi Dalmas autore di ben 4 reti. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it