Tutte 728×90
Tutte 728×90

Fiore: “Non mi piace il calcio chiacchierato”. Domani conferenza alle 12 al San Vito

Fiore: “Non mi piace il calcio chiacchierato”. Domani conferenza alle 12 al San Vito

Il responsabile dell’area tecnica dà un assaggio di quello che dirà domani a mezzogiorno. “Voglio chiarire alcune cose perchè amo far parlare i fatti”.
fiore_in_primavera
Il primo a presentarsi in sala stampa è stato Stefano Fiore che ha voluto ringraziare i suoi ragazzi per il grande risultato ottenuto sul difficile campo del Ribera. Domani, alle ore 12 presso al San Vito, terrà la conferenza stampa attesissima. “E’ stata una vittoria epica. Non era semplice raggiungere un risultato del genere su un campo difficilissimo come il Nino Novara. I ragazzi si sono battuti in un momento delicato della stagione ed hanno dimostrato di essere uomini prima che calciatori”. Ottimo primo tempo dei rossoblù poi nella ripresa i ragazzi di Gagliardi hanno sofferto un po’. “Abbiamo fatto un grandissimo primo tempo. Non abbiamo avuto molte occasioni ma siamo stati bravi a controllare la gara. Nel secondo tempo, invece, il Ribera ci ha fatto soffrire soprattutto quando siamo rimasti in dieci ma la squadra ha tenuto bene ed ha fatto una grande impresa”. Ancora una volta a decidere il match è stato il capocannoniere del campionato Manolo Mosciaro. “Questo attaccante è la classica ciliegina sulla torta. Siamo contenti di averlo con noi anche se questo è una giocatore che si trova per caso in questa categoria”. Il Cosenza grazie a questo risultato rosicchia due punti all’ Acr Messina che è stato bloccato sul pari nel derby con il Città di Messina. “Questo campionato sta dicendo ampiamente che il Cosenza è un’ottima squadra. Adesso ci godiamo questa vittoria, anche perché i ragazzi lo meritano. Stiamo lavorando in silenzio con tantissime difficoltà”. Per domani il responsabile dell’area tecnica ha convocato una conferenza stampa per i noti problemi con la società. “Stiamo raggiungendo risultati importanti anche se c’è gente che non vuol capire. La risposta della squadra ci dà energia per andare avanti. Ho indetto una conferenza stampa per chiarire alcune cose perché a me non piace il calcio chiacchierato. Amo far parlare i fatti e non mi piacciono le chiacchiere. Il progetto andrà avanti. Vedremo se con me o senza di me”. (m. s.)

Related posts