Eccellenza

La Brutium ha ingranato la marcia giusta

Rossoblù corsari a Buonvicino grazie a Corrao e Sammarco (2-1). La squadra di De Vincenti per la prima volta esce dalle sabbie mobli della classifica.

rete_di_corrao_a_buonvicino

La rete di Corrao siglata domenica pomeriggio contro il Buonvicino

La Brutium Cosenza fa il suo dovere espugnando il campo del Buonvicino a margine di un incontro tirato, dove era passato in svantaggio. Le reti che valgono tre punti preziosissimi portano la firma di Corrao e di Sammarco. I rossoblù per la prima volta lasciano le sabbie mobili della classifica e si tirano fuori dalla zona playout in attesa che la Lega si esprima circa il ricorso presentato dopo l’attribuzione dello 0-3 a tavolino contro il Santa Maria del Cedro. Per aiutare a ritrovare la giusta concentrazione, la società ha portato la squadra in ritiro sin da sabato a Belvedere ed i frutti si sono visti. CRONACA. De Vincenti non bada a fronzoli e schiera la sua squadra con un accorto 4-5-1 dove sugli esterni le due ali fanno un gran lavoro. In mezzo al campo degna di elogi la partita di De Rose. I Lupacchiotti partono bene, ma è la sfortuna ad accompagnarli quando la traversa dice di no a Tomasi R.. Daniele ci prova intorno al 20′ con una rasoiata da fuori, ma la mira non ne è precisa. Come avviene di solito, al primo tiro gli avversari passano. Casella F. da venti metri lascia partire una sassata micidiale che non dà scampo a Gaudio che non può fare altro che raccogliere la palla in fondo al sacco. La reazione è veemente ed il pari arriva subito. Al 25′, sugli sviluppi di un calcio franco, è Corrao a risolvere una mischia nell’area piccola con piattone destro. Superato il momento clou della prima frazione di gioco, le due squadre vivono una fase di assestamento. Nella ripresa l’andazzo non cambia, ma l’equilibrio è rotto da Sammarco al 60′. L’attaccante, rapace come pochi, era subentrato all’infortunato Daniele: per lui un sospetto stiramento. La zuccata con la quale buca Lancellotta è figlia di una punizione di Preite. La Brutium non si rilassa e continua a premere il piede sull’acceleratore, tanto da legittimare il successo con un secondo legno, colto stavolta da Scarlato. Il Buonvicino non riesce ad organizzare una controffensiva pericolosa e lascia il match alla squadra dei ragazzi della Curva Nord. (Luigi Brasi)

BUONVICINO: Lancellotta, Benvenuta (57′ Presta), Talao, Casella F., Casella A., Direnzo, De Lio, Forestiero (50′ Vilardi), Nigro, La Valle, Magurno (50′ Scoglio). A disp.: Fiorillo, Bergamo, Bisignani. All.: Vilardi
BRUTIUM COSENZA: Gaudio, De Franco, Scarlato, De Rose F., Ponzio, Bonofiglio, Preite, Oliveto (89′ Vommaro), Corrao (71′ Crescibene), Daniele (33′ Sammarco), Tomasi R.. A disp.: Malizia, D’Elia, Foggetti, Tomasi F. All.: De Vincenti
ARBITRO: Vallese di Paola
MARCATORI: 23′ Casella F. (BU), 25′ Corrao (BC), 65′ Sammarco (CB) 
NOTE: Spettatori una cinquantina, quasi tutti ospiti. Ammoniti: Magurno (BU), Forestiero (BU). Angoli: 3-2 per la Brutium. Recupero: 2′ pt – 5′ st

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina