Tutte 728×90
Tutte 728×90

Parisi: “Un nuovo ds? Lo rispetteremo, ma la squadra è stata formata da Fiore”

Parisi: “Un nuovo ds? Lo rispetteremo, ma la squadra è stata formata da Fiore”

Intanto i tifosi protestano pacificamente bloccando l’allenamento. Hanno ottenuto un confronto con i calciatori e poi chiesto di parlare con Guarascio. Crescono rabbia e delusione.
parisi contro il notoIl capitano del Cosenza Calcio Aniello Parisi (foto mannarino)
Di fianco al tecnico Gianluca Gagliardi, c’era anche Aniello Parisi in conferenza stampa. “A nome di tutta la squadra esprimo solidarietà a Stefano Fiore, siamo al suo fianco. Probabilmente era il momento di compiere questo passo, ma speriamo possano rientrare le dimissioni così come chiede il comunicato della società. Fiore è il nostro punto di riferimento e gli siamo legati. Se dovesse arrivare un nuovo direttore sportivo? Sarebbe accolto con professionalità e rispetto, ma questa squadra è stata assemblata da Stefano”. Per quanto riguarda la seduta, il Cosenza non si è allenato. Dopo un pomeriggio caldo al sanvitino, la squadra ha parlato ai tifosi che in maniera pacifica hanno dato spiegazioni e chiarito la loro posizione. Fino a quando non ci sarà un dibattito aperto con il presidente Guarascio, la tifoseria silana proverà ad impedire alla squadra di allenarsi. Queste in sostanza le richieste dei supporter che hanno ribadito la loro vicinanza al gruppo, spiegando ai calciatori che occupare il sanvitino è una dimostrazione per lanciare un segnale alla società. I giocatori sono quindi rientrati negli spogliatoi e Aniello Parisi, si è fatto portavoce del gruppo. Il capitano ha detto ai supporter che il presidente Guarascio è intenzionato a tornare in città per la giornata di giovedì e nel frattempo attende risposte circa l’invito rivolto a Fiore. Il numero uno del club, ieri, con un comunicato ha provato a riavvicinare l’area tecnica al Cosenza ma è evidente che lo strappo sia difficile da ricucire. I tifosi hanno quindi ribadito la ferma intenzione di bloccare gli allenamenti anche nei prossimi giorni, almeno fino a quando la società non ascolterà le loro richieste. Si apre quindi una settimana caldissima. La pausa servirà a calmare gli animi nel club per capire se esiste la possibilità di riabbracciare Fiore. I tifosi sono con lui ma le condizioni dell’area tecnica sono già praticamente dettate. (f. r.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it